martedì 2 luglio 2019

Dichiarazioni di voto consiglio comunale 06/06/2019

4. Approvazione rendiconto di gestione 2018 e relativi allegati;

Di obiettivi mancati e rimandati ce ne sono:
  • si attende ancora la revisione del prg che era imminente più di un anno fa;
  • la gestione dell’appalto rifiuti che non trova una via di uscita e di tempo se ne è perso abbastanza, tempo che poteva benissimo essere impiegato con iniziative di sensibilizzazione ambientale, preparazione di bozze dei regolamenti, regolamento per la gestione dei rifiuti durante sagre ed eventi, informazione e controllo capillare.
    Sottolineo che i risultati della raccolta differenziata e la prevenzione agli abbandoni, con conseguenti miglioramenti dei costi di smaltimento oltre che i benefici ambientali, non si effettua solo attraverso il sistema nuovo di raccolta;
  • il nuovo sito istituzionale, spesa che io oggi valuto inutile, nonostante ne ero entusiasta,  non ha migliorato pressoché niente, i menù sono confusi, le sotto categorie vuote, servizi nuovi per i cittadini non ce ne sono e anche la grafica non è stata poi così innovativa;
  • nuovo piano industriale Vetralla Servizi, varato un anno fa cerca ancora attuazione la casa famiglia perchè ancora non si capisce quando e chi deve acquistare i mobili, speriamo che IKEA risponda e trovi soluzione, alla faccia della programmazione;
  • ancora non si vedono i risultati del progetto rete di imprese e non avete ancora attuato quanto da voi deliberato come sostegno agli appartenenti alla rete, consistente in una rimodulazione della IUC
  • le feste e le iniziative come sempre hanno avuto le loro impasse, con spese per pubblicità e pubblicazioni direi inutili visti i tempi gestionali.
Insomma ripetiamo le stesse cose senza evidenti miglioramenti, queste si traducono e ripercuotono nei numeri del bilancio

Dal punto di vista pratico il rendiconto denota un peggioramento delle riscossioni in generale, fatto che continua ad alimentare il F.C.D.E. bloccando di fatto parte della spesa, tra i residui vi sono partite molto vecchie, taglio della legna, fitti dei terreni e imposte che ci trasciniamo da anni. Una delle voci che sembra non avere le giuste attenzioni è quella della luce votiva, qui vediamo che il servizio è un po monco visto che vi sono dedicate poche ore della Vetralla Servizi suddivise tra front e back office, secondo noi meriterebbe un investimento di forza lavoro migliore per portare a compimento la digitalizzazione di tutto l'archivio utenze e una corretta gestione della riscossione, situazione di stallo anche per le sanzioni amministrative e del CDS. Non parliamo poi della situazione tra questo ente e la sua partecipata Talete spa.
L’inventario ancora non e’ stato completato nonostante sia obiettivo da raggiungere da più anni.
Durante l’anno 2018 le variazioni di bilancio non sono state poche, il che denota o una cattiva programmazione o un continuo cambiamento di direzione.
per tutto quanto esposto dichiaro voto contrario.

5. Ratifica deliberazione della Giunta Comunale n. 84 del 18.04.2019 ad oggetto:” 3° Variazione al bilancio di previsione 2019-2021";
In questa variazione vediamo l’alienazione di un bene prevista per 800€, di cosa si tratta? 
R (Costantini): È la vendita del vecchio trincia, che il concessionario ci ha valutato per l’acquisto del nuovo. 

Il trincia doveva essere stato comprato già da mesi. 
Voto favorevole

6. Ratifica deliberazione della Giunta Comunale n. 92 del 02.05.2019 ad oggetto: Maggio dell'Artigianato tradizionale vetrallese Labor.a, museo diffuso. Rimodulazione economica in funzione del contributo ottenuto dalla Regione Lazio. (Regolam. Reg. n. 19 del 17 luglio 2018)

Vorremmo sapere quante presenze ha avuto la manifestazione visto che dalla scheda di progetto presentato alla Regione si dichiara una presenza prevista di circa 5.000 persone, e quale rimodulazione è stata messa in atto visto la concessione più bassa del preventivato arrivata dalla Regione.

R (Palombi): purtroppo a causa anche del meteo sfavorevole, le presenze non sono state molte. La rimodulazione verrà fatta in modo proporzionale.
R (Costantini): oggi non si entra nel merito dell’oggetto ma della sola variazione.

Replica all’assessore Costantini che come la totalità delle deliberazioni hanno bisogno di pareri tecnico e contabile per essere corrette, lo stesso principio si applica alle ratifiche che avendo riflesso sulla contabilità dell'ente deve essere accompagnata dall’analisi dell’obiettivo che si prefigge questa spesa. 
Non stiamo criticando l’iniziativa in sé, ma leggendo la domanda di finanziamento non si hanno molti dettagli su come sono stati spesi.

Voto contrario per poca chiarezza 

7. 5° Variazione al bilancio di previsione 2019-2021;
Vorrei avere dettagli su questa variazione dall’assessore visto che non sono potuta intervenire alle commissioni. 
Nel merito voto favorevolmente in continuità con l’aggiornamento del piano opere pubbliche

6. Modifica programma delle OO.PP
Voteremo favorevolmente, visto che si inseriscono opere necessarie, come la messa in sicurezza della scuola di pietrara e soprattutto per l’inserimento della messa in sicurezza del costone sulla cassia, situazione pericolosa da noi segnalata per iscritto già dall’inizio 2017 al protocollo di questo ente.

Ci auguriamo che la regione ci riconosca i fondi richiesti.

Nessun commento:

Posta un commento