sabato 6 aprile 2019

Interrogazioni e risposte al Consiglio Comunale del 18/03/2018

Al Sindaco Coppari:

  1. Sanitas srl, un creditore della stessa ha richiesto legalmente al socio unico, cioè questo comune, il credito che vantava. Avete pertanto incaricato un legale per difendere l’ente, quello che vorrei sapere perché affidate questi incarichi a legali di fiducia personale e non utilizzate l’albo avvocati che e istituito presso la segreteria generale.sempre rispetto a questo tema vorremmo conoscere gli scenari di risoluzione che vi ha prospettato il legale in questione rispetto a questa causa.
Risposta: La scelta è stata fiduciaria, determinata dalla dimostrazione delle competenze specifiche dello studio Acciari, sul foro romano ed esperienze in casi simili. Tra le valutazioni fatte si potrebbe aprire la messa in mora del primo liquidatore.
  1. Chiedo nuovamente come mai arrivati a metà marzo ancora non avviene la pubblicazione delle delibere di giunta in modo automatico e non a distanza di giorni. Ci era stato detto che da gennaio i problemi tecnici sarebbero stati superati.
    Risposta: Nessuna.
  2. Abbiamo appreso dai giornali, che il Comune ha offerto l’area Bellucci, per poter costruire la sede degli ambulatori Asl, vorremmo sapere con quale procedura è stata offerta ed eventualmente con quale procedura si intende costruire, in quanto quella andata deserta prevedeva un contratto di ppp per la realizzazione.
    Risposta (Tosini): È vero quanto afferma la consigliera Ciucci sulla procedura deserta, noi per il momento abbiamo solo esternalizzato la volontà di farlo, giovedì ci sara un incontro apposito dove si valuterà insieme alla asl tutti questi aspetti.
All’Assessore Tosini:

  1. Giardino d’inverno, sappiamo che è stata ottenuta una proroga per la realizzazione dell’opera, ormai in ritardo rispetto ai termini, vorremmo sapere fin quando e stata concessa tale proroga e se sono nel frattempo iniziati i lavori.
    Risposta: È stata una proroga concessa in modo genera della regione, staremo nei tempi, il cantiere e stato già consegnato ora sta all'impresa iniziare.
  2. Ricorso area Bacocco, vorremmo notizie su questa questione annosa e cosa vi ha spinto a procedere in appello in cassazione.
    Risposta: Il procedimento è legittimo e doveroso ricorrere
  3. Progetto su Fossato Callo, (anche qui risponderete per le varie competenze), se ci sono novita sull'avanzamento di questo.
    Risposta: Non pervenuta
  4. A quando il termine dei lavori su Fosso Setano.
    Risposta: Il lavori sono praticamente terminati, si sta terminando la contabilità finale e la chiusura del cantiere.
  5. Sempre in tema di assetto idrogeologico, tempo fa ci fu un piccolo cedimento del ponticello sul Fosso Potente in Via del Cimitero Vecchio, vorremmo sapere se quella situazione e stata risolta o se viene monitorata ed infine se e intenzione richiedere eventuali fondi per sistemare questa situazione se fosse pericolosa.
    Risposta: Non è una situazione semplice, c’è anche un problema igienico sanitario visto che sicuramente su quel fosso arrivano anche vecchie condotte fognarie del centro storico non depurate. Stiamo monitorando.
    Abbiamo anche richiesto un piccolo finanziamento per il ponticello, attendiamo la risposta.
  6. Regolamenti ecocentro e servizio igiene comunale, era novembre e ci aveva risposto che erano imminenti questi nuovi regolamenti che sono propedeutici anche al corretto avvio del nuovo servizio. Questi ancora sono latitanti così come il servizio stesso, ripetiamo pertanto la richiesta di avere una tempistica certa su questi provvedimenti. Segnalo poi con l’occasione che a tutt'oggi proprio all'ecocentro potrebbe esserci un abuso delle deleghe, cioè la possibilità di scaricare per conto di un cittadino residente da parte di terzi. Con questa pratica, senza il controllo dovuti e in assenza di regole chiare, interi furgoni arrivano con materiali di ogni sorta.
    Risposta: Veramente a breve mancano solo ultimi accorgimenti, sono elaborati d’ufficio, ci sarà il nuovo regolamento del servizio igiene, uno per l'ecocentro e uno per il compostaggio domestico che verrà redatto anche in collaborazione con Erica coop visto un vecchio residuo da spendere. L’avvio del servizio è in arrivo.

All'Assessore Postiglioni:

  1. Tabelle bosco, vorremmo sapere se sono state finalmente installate
    Risposta: “Tana”, paline e cartelli pronti, li abbiamo in magazzino ma ancora non installate. Spero a breve.
  2. Area dell’incendio in Via della Noce oltre a segnalare che i materiali sono ancora lì mentre aveva detto che sarebbero stati spostati, vorremmo anche sapere se vi sono novità rispetto al progetto presentato per il bando PSR.
    Risposta: Il progetto è alla verifica del comitato regionale, siamo in attesa del responso.
  3. Ex ospedale di Vetralla, rimane ancora la richiesta di assegnazione dell’immobile da parte del Comune, mi domando se avete valutato lo stato dello stesso in funzione di questa richiesta, anche recentemente ci sono state cadute di materiali dal tetto, ma quello che desta preoccupazione è sicuramente l’interno, totalmente in malora che di fatto lo renderebbe inutilizzabile.
    Risposta: Non abbiamo fatto una valutazione puntuale, il nostro obiettivo era il recupero attraverso la partecipazione dei privati, anche di questi dettagli ne parleremo nell'incontro che avremo giovedì con la ASL stessa.
  4. Talete: regolamenti post modifica  statutaria cioè i patti para sociali, sono stati approvati? Come vi state ponendo, visto gli eventuali impedimenti dell'attuale amministratore che è stato eletto anche con i vostri voti? Sempre su questo tema se nelle conferenze dei sindaci avete chiesto conto dei risultati attesi dalla riorganizzazione del personale di marzo 2018 e dei vari provvedimenti avallati con il voto di questo ente.
    Risposta: I regolamenti e patti parasociali non sono stati fatti, ho fiducia in Parlato che è un esperto in tema acque e gestione delle in house, comunque l'amministrazione sarà garantita dal vice presidente, domani l’ATO è convocata proprio per questo. Per il personale so che c’è un incarico a Daniele e Bocci della STO per riorganizzarlo.

All'Assessore Pasquinelli:

  1. Vorremmo che ci facesse il punto sugli impianti sportivi, a che punto siamo con messa a norma e assegnazioni.
    Risposta: Sono stati messi a norma tutti gli impianti
  2. Grotte lungo la via francigena su strada volparo, ha fatto finalmente il dovuto sopralluogo?
    Risposta: Ancora nessun sopralluogo

All'Assessore Palombi:

  1. Casa famiglia Mazzocchio, cosa manca da fare per avviare il servizio e se intanto la Vetralla Servizi ha avviato le procedure per la selezione del personale.
    Risposta: I lavori sull'immobile sono completati, manca arredo che acquisteremo dopo l’approvazione del bilancio. Da parte della VS devono essere ancora svolte le selezioni del personale.

All'Assessore Costantini:

  1. Sito internet, dopo la presentazione è diventato lettera morta, vi avevo invitato, durante molte dichiarazioni di voto e interrogazioni, a seguire, coordinare e collaborare con gli stessi uffici all'implementazione dello stesso così come a tutto il processo della digitalizzazione dell’ente che potrebbe alleggerire lo stesso da alcuni costi. Tutto questo non è avvenuto, il sito è pressappoco fermo a ciò che è stato caricato in automatico dall'azienda inizialmente e addirittura neanche il nuovo regolamento Tosap, fatto a dicembre, è stato inserito. Alcuni link sono vuoti, alcune sezioni vuote o incomplete. Come ci aveva annunciato, sarebbero poi state implementate nel tempo alcune funzioni, soprattutto per servizi al cittadino (pagamenti compilazione moduli ecc) vorremmo sapere in quali tempi questi nuovi servizi verranno aggiunti e ripeto l’incitamento a fare qualcosa perché altrimenti al sito gli è solo stato cambiato il vestito ma nella pratica rimane sempre poco utilizzabile.
    Risposta: Non abbiamo deciso ancora da quale partire, inizialmente pensavamo al pagamento con carte e speravamo di coordinarlo con il nuovo gestore della tesoreria, ma la gara è andata deserta. attualmente comunque non abbiamo messo stanziamenti in bilancio per farlo.
  2. Scooter, il comune ne detiene 2 , l’anno passato ci aveva detto che sarebbe stato assegnato uno al messo comunale riattivandolo e forse l’altro dismesso, è stato mai fatto?
    Risposta: Uno è stato assegnato al messo come previsto, l’altro non si trova.

Al consigliere Grego

  1. Bio distretto e uso consapevole della chimica, è passato un'altro anno e credo che non si sia mosso un passo verso questi temi.
    Risposta: Abbiamo avuto due incontri con A. Ferrante (presidente del bio distretto della Valle amerina) che ci ha fornito alcune indicazioni ma non abbiamo proseguito per miei impedimenti personali.

Al consigliere Ghaleb:

  1. Notizie su archivio storico e sua valorizzazione
    Risposta: Già uscita nessuna risposta
  2. Affreschi primula Campomaggiore Risposta: Già uscita nessuna risposta

1 commento:

  1. Il lavoro che state facendo è ottimo. Ogni cittadino ve ne dovrebbe rendere merito. Per quanto riguarda il ritardo della pubblicazione delle delibere, vi consoli sapere che il Comune di Villa San Giovanni in Tuscia a volte pubblica, all'Albo pretorio, con ritardo anche di mesi e nessuno se ne cura.
    E riguardo le riprese video che fornite, sappiate che il Comune di Villa San Giovanni in Tuscia ha deliberato, nel 2017 all'unanimità del Consiglio Comunale, di video-riprendere le sedute e renderle disponibili al pubblico. Salvo poi però, di non farlo mai. Chiesto al rappresentante dell'opposizione perché non si mettessero a fare riprese come previsto, la risposta fu - non te lo fanno fare!
    Rinnovo la mia gratitudine.
    Un saluto

    RispondiElimina