mercoledì 26 settembre 2018

Consiglio Comunale 28/19/2018

Il Consiglio Comunale in seduta straordinaria, per le ore 15.00 del giorno 28/9/2018, presso la sala consiliare del Comune, per la trattazione del seguente ORDINE DEL GIORNO

  1. Comunicazioni del Sindaco;
  2. Lettura, approvazione verbali sedute precedenti;
  3. Interrogazioni, mozioni e interpellanze;
  4. Approvazione bilancio consolidato – anno 2017;
  5. Adeguamento tavole del PTPR per errata perimetrazione come aree boscate di terreni ubicati in Frazione La Botte;
  6. Approvazione regolamento per l’istituzione ed il funzionamento delle Consulte Comunali

sabato 15 settembre 2018

Tutto fermo per la raccolta differenziata

Tutto fermo per la raccolta differenziata
La TARI è aumentata ma i servizi peggiorano

La gestione dell’appalto della raccolta differenziata dei rifiuti è forse l’emblema dell’incapacità della giunta Coppari di riuscire a fare qualcosa di utile per la comunità vetrallese.

Dopo aver provato goffamente a bloccarlo ora non riesce più a farlo ripartire.

Da Maggio siamo in attesa della (seconda) riorganizzazione degli uffici e ancora non si vede la luce. Non riescono a trovare una soluzione adeguata per il settore ambiente, competente in materia di gestione rifiuti. Ciò ha comportato ulteriori allungamenti e stalli.

Da luglio è arrivato il plico contenente i documenti consegnati dalla ditta aggiudicatrice dell’appalto e, incredibilmente, deve essere ancora aperto!

Che dire poi della totale assenza di tutti quei regolamenti correlati alla gestione dei rifiuti e della differenziata, che non sono stati ancora nemmeno abbozzati; i mastelli per la nuova raccolta non sono stati ancora acquistati e tutto rimane immobile.

Si continua a procedere mediante proroghe per l’attuale azienda, che pare non navighi in acque serene, a condizioni economiche ed organizzative obsolete, e con continui disservizi come cassonetti mancanti e bucati o manutenzioni e disinfestazioni non effettuate.

Tutto ciò nonostante le numerose e ripetute promesse vuote, dell’assessore Pasquinelli e del vice sindaco Tosini che, da quando si sono insediati, hanno sempre risposto nella stessa maniera alle nostre interrogazioni e respingendo le nostre mozioni in merito: “tutto partirà entro pochi mesi”.

Pochi mesi che sono diventati anni e il momento di lavorare al tema non arriva mai, però le loro rosee previsioni in quanto all'applicazione della nuova tariffa sono già arrivate da tempo sulla TARI dei cittadini. Tanti soldi in più pagati per un servizio che peggiora.


MoVimento 5 Stelle Vetralla