martedì 30 maggio 2017

Interrogazioni e risposte del Consiglio Comunale del 25/05/2017

Al Sindaco Coppari:
  1. Vorremmo sapere se si è proceduto con la denuncia per lo smontaggio del tetto del lavatoio in Via del Fontanile.
    (Risponde Tosini) R: La denuncia è stata fatta.
  2. Abbiamo visto la vostra sponsorizzazione per il 24/04 scorso ad un incontro avvenuto in questa sala, da voi chiamato “La Regione incontra il Comune”. Vorremmo conoscere i dettagli di questo incontro, quali sono le opportunità per la cittadinanza tutta visto l’uso di questa sala e come mai non si è pensato ad un invito delle minoranze.
    R: Era una riunione rivolta a tutta la cittadinanza dove doveva intervenire il presidente della Regione Lazio Zingaretti e Panuzzi, infine è intervenuto solo quest’ultimo. Era un’apertura della Regione per i cittadini che volevano esprimere problematiche che potessero essere accolte dalla Regione stessa. Nostra precisazione: Chi ha partecipato ha riferito di un incontro prettamente politico con tanto di suggerimento di voto alle prossime primarie PD. E’ estremamente grave, a nostro parere, utilizzare la sala consiliare per usi politici di parte., avete le sedi fuori di qui, usatele. Nessuna replica
  3. Vorremmo conoscere se ci sono novità concrete sulla Cittadella della Salute, si rincorrono voci sull'imminente spostamento a Ronciglione ed altre sull'assegnazione del bando che la ASL emanò a fine anno scorso, anche se non ci sono tracce ufficiali sul loro albo, per la costruzione di una nuova sede. Qual’è la corretta versione?
    (Risponde Postiglioni) R: La ASL ha attribuito il bando, si sta aspettando il demanio che deve decretare che il prezzo pattuito sia congruo.
  4. Sempre in tema sanità come si sta procedendo con i locali in Loc. Selvarella assegnati alla ASL i primi di Marzo. Conosciamo l’urgenza dello spostamento di tale ambulatorio ma vorremmo capire la reale fattibilità presso quei locali e come e quando saranno adeguati a quest’uso.
    (Risponde Postiglioni) R: C’è un progetto pronto negli uffici, per ora fermo viste le situazioni in via di definizione sia per la nuova sede che per i rapporti tra Inail e Asl per quella attuale che si sono stemperati dopo le reciproche citazioni.

All’Assessore Tosini:

  1. Nuova numerazione numeri civici. Sono risolti i problemi relativi al centro storico? In caso negativo che tempi prevedete? Il 28 aprile c’è stato risposto “a breve”, potrebbe gentilmente essere più precisa?
    R: E’ rimandato a breve, non ho avuto il tempo per concludere questo argomento.
  2. Bando rifiuti, chiediamo direttamente a lei visto che ha risposto personalmente alle precedenti interrogazioni rivolta all’essessore competente. Abbiamo letto la delibera 110 che fornisce indirizzo per l’esecuzione della sentenza del TAR, vorremmo conoscere se avete avuto contatti con la cooperativa, se avete già valutato le modifiche da apportare e quali sono i tempi di esecuzione.
    R: Avviate le procedure, i successivi passaggi sono iter degli uffici.

All’Assessore Postiglioni:

  1. Abbiamo letto la delibera 85 di Giunta che dà incarico ad un legale per le criticità relative alla liquidazione della Sanitas Vetralla S.r.l., vorremmo conoscere cosa vi ha portato a questa scelta e quali novità ci sono. Ci aveva riferito inoltre che la liquidatrice contava di presentare il bilancio 2013 a fine anno 2016 a che punto siamo?
    R: Dopo una nostra valutazione, l’incarico è stato conferito perché vogliamo tutelare l’ente ad oggi, rispetto alle gestioni passate.  Il bilancio non è stato ancora prodotto poiché l'indagine è ancora in corso e quindi alcuni documenti ancora indisponibili.
  2. Come e se si è pubblicizzato “l’avviso per la concessione della fida pascolo” visto che la delibera in giunta è del 28/04 e che l’inizio della concessione era il 15 maggio considerando poi che il sito non era raggiungibile e la pubblicazione della delibera è stata effettuata in data 18/05.
    R: Sono stati affissi dei manifesti.
  3. Vorremmo sapere se ci sono poi sviluppi sulle aree in concessione ai confini del bosco di cui avevamo già parlato in una precedente seduta.
    R: Attualmente fermo, stiamo acquisendo un parere legale da un avvocato di fiducia su come meglio procedere caso per caso.
  4. Se si sta procedendo rispetto alle segnalazioni ricevute sul mosaico presente all’asilo di Tre Croci ed il ripristino dei cartelli di informazione storico turistica che sono caduti ad esempio davanti la chiesa di San Francesco.
    R: Per il mosaico durante un recente convegno abbiamo invitato degli esperti a visionarlo per valutarne il valore, dopo questo passaggio capiremo come richiedere i fondi per tutelarlo.
    (Risponde Pasquinelli)
    R: Per il cartelli turistici sono stati ripresi dal realizzatore per sistemarli proprio in questi giorni.

All’Assessore Pasquinelli:

  1. Dal 30 Marzo attendiamo un suo sopralluogo presso la campana di raccolta olio esausto presso Via San Michele. E’ riuscito a farlo? Vista la situazione ancora in completo degrado quando verrà sistemata? Ricordo che oltre ad essere un normale atto doveroso verso l’igiene ed  il decoro cittadino, questo luogo è sede di un parcheggio adoperato per i servizi farmacia ed ambulatorio medico, ufficio postale, mercato settimanale e dagli alunni accompagnati dai genitori quindi molto più esposto di altri.
    R: Il sopralluogo è stato fatto, la situazione non è gravosa e l’emergenza ripristinata, sta avvenendo il regolare svuotamento dei cassoni e in settimana la ditta produttrice dovrebbe inviarci il preventivo per i sistemi di chiusura ed apertura che mancavano.
  2. Sempre il 30 Marzo abbiamo chiesto un sopralluogo per le processionarie in Via Aldo Moro. Ci ha risposto che gli alberi in tale zona non sono di competenza comunale. Questo lo sapevamo anche noi. ci Aveva annunciato un sopralluogo, e magari poteva intimare un intervento al proprietario degli alberi visto che poi le processonarie non si limitano a rimanere nella proprietà privata. Ormai è tardi, ma pretendiamo per il futuro un impegno maggiore.
    R: Annuisce
  3. Dall’8 novembre state valutando come comunicare le novità di orari e modalità presso l’eco-centro. Ci sono risvolti fruttuosi? Riscontriamo che la popolazione non ha ancora capito che ha la possibilità di portare Raee tutti i giorni, degli orari estesi e che ha  possibilità di portare neon grazie all'accordo ecolight.
    R: Gli uffici stanno lavorando ad un nuovo regolamento ed alcune opere da effettuare all'interno dell’ecocentro, il resto è rimandato.
  4. Sempre da 6 mesi attendiamo un sopralluogo e l’individuazione di un’area per i cassonetti ore presenti di fronte alle scuole dell’infanzia a Cura, come promesso da voi in campagna elettorale. Ci sono novità?
    R: Non c’è un’altra area idonea nei dintorni, visto la realizzazione del prossimo bando ora è inutile prevedere spostamenti.
  5. Siamo a conoscenza di una segnalazione di una massiccia presenza di blatte a Cura. Ha avuto modo di verificare e/o di intervenire?
    R: Non ne è a conoscenza.
  6. Abbiamo la potabilità delle Acque da inizio anno, in virtù di questo cosa si è deciso di fare con le casette dell’acqua della Logica? È prevista la rimozione?
    R: No, si pensava ad un ripristino rinnovando la convenzione, per mantenere un ulteriore servizio.
  7. Sappiamo che sono stati recuperati alcuni cassonetti dismessi da un Comune, se non erro Canale Monterano, che tipologie e che quantità di cassonetti sono e dove li posizionerete? Avete individuato delle aree critiche più di altre?
    R: Sono state recuperate solo campane del vetro, posizionate dove mancavano, purtroppo due sono già bruciate in un attacco vandalico che a distanza di pochi giorni ha incenerito 5 cassoni in tutto.
  8. Visto il regolamento comunale “concessione finanziamenti e benefici economici a enti pubblici e soggetti privati” che al capo due Procedure art. 6 cita (letto testo regolamento), come mai ancora non sia stata adottata tale delibera e se al netto delle convenzioni stipulate che hanno carattere continuativo, rimangono fondi per eventuali altri contributi ad altri soggetti non convenzionati?
    R: Non sa, chiederà agli uffici. Al di fuori delle convenzioni non ci sono altre risorse.
  9. In funzione delle risposte ricevute per il bando sui rifiuti si riuscirà a rispettare il termine del primo luglio per l’avvio della raccolta così come previsto dalla tariffa?
  10. R: No, slitterà sicuramente.

All’ Assessori Palombi

  1. Doposcuola. E’ partito la sperimentazione del servizio: quanti genitori hanno aderito? Quali sono stati gli elementi che vi hanno portato a determinare gli orari giudicati a nostro avviso troppo ristretti per andare incontro ai genitori lavoratori.
    in più ci uniamo alle perplessità espresse dagli altri consiglieri in merito al basso numero di alunni che potrebbero usufruire del servizio rispetto a quelli oggi presenti nelle nostre scuole e se questo non è stato un tetto scelto per rimanere sotto soglia.
    (Risponde Tosini) R: per rispondere in via generale a tutti i consiglieri che hanno sollevato l’argomento, la Giunta ha dato indirizzo generale,  sono poi gli uffici che ne stabiliscono i parametri nei dettagli. (Risponde Palombi) R: Si sono iscritti circa 18 bambini, il servizio è molto apprezzato, di tutti i dettagli se ne occupa la Cooperativa in base anche al capitolato. Abbiamo già preiscrizioni per il prossimo anno, qualche genitore comunque ci ha suggerito un’estensione dell’orario, valuteremo nell'estate cosa fare.
  2. Leggendo la convocazione della conferenza dei sindaci del distretto VT4 del 09/11/2016, tra i punti all’OdG troviamo l’inserimento nel piano sociale 2016 della casa famiglia per minori del comune di Vetralla, partendo dal fatto che durante la commissione svoltasi per l’approvazione di tale piano non ci ha messo a conoscenza di questa richiesta e dell’esito della stessa, vorremmo ora conoscere quali risposte si sono avute, visto poi l’assenza di questo punto nel piano sociale, e se ci si è riprovato per quello del  2017. Sempre rispetto a questo argomento vorremmo capire che destino avrà l’immobile in Loc. Mazzocchio visto che ormai da un anno è chiuso e non sembra subire alcuna manutenzione.
    R: E’ nostro obiettivo attivarla quanto prima, stiamo predisponendo gli elaborati per affidare il servizio ed intanto capire se sarà compito della Coc o del distretto stesso l’elaborazione.
  3. Sempre rispetto alla convocazione sopra si di una possibile costituzione di un consorzio tra comuni del distretto, vorremmo un approfondimento anche su questo punto.
    R: Sempre in corso di valutazione, non fu approfondito.
  4. Vorremmo sapere se verranno riprogrammati i campi estivi?
    R: Sì, la delibera di Giunta avverrà a breve

Al presidente del Consiglio Ragonese:
  1. Vorremmo che ci relazionasse l’accaduto al sito web del Comune di Vetralla. E’ estremamente grave un’interruzione di servizio così lungo. Da appena dopo l’insediamento, in seguito alla nostra mozione per l’uso di Decoro Urbano, che si parlava dell’implementazione dei servizi del sito stesso come segnalazioni e videoriprese  e che stavate attendendo un incontro con il gestore. Passati mesi ci aveva comunicato come la ditta avesse problemi interni e che questi incontri erano saltati, alla luce di ciò in tutti questi mesi non era forse il caso di prevenire questa situazione? Perché poi non è stato fatto un comunicato stampa per avvisare i cittadini del disservizio in corso fornendo indicazioni per accedere almeno all’albo pretorio, o che la PEC era in funzione visto che gestito da altri? Come risolverete il problema in modo strutturale? Avete intenzione di adoperare azioni vista l’interruzione di pubblico servizio?
    R: Abbiamo iniziato a preparare i documenti per manifestazione di interesse per nuovo affido (circa 2 mesi), la vecchia società è fallita ed è stato spento il provider, ora abbiamo delegato l’Agid per nuovo provider.
    Per le problematiche riscontrate il bando in corso idee giovani è stato prorogato.

All’Assessore Costantini:

  1. Sono stati ottenuti gli spazi finanziari regionali per le opere sulle strade?
    R: La procedura si conclude il 31/05, avremo notizie solo dopo.

Interrogazioni da altri consiglieri:
Chiesto da Gidari:
  1. Sottolinea nuovamente che c’e un problema di deleghe, il presidente del consiglio, figura neutra, non può ricevere deleghe dalla maggioranza. Inoltre sottolinea nuovamente le modalità di convocazione del consiglio e delle commissioni.
    (Risponde Ragonese) R: Si scusa per l’accaduto, effettueranno un controllo, se la sua carica risultasse incompatibile con le deleghe si dimetterà da presidente.
  2. Per i lavori sul contrafforte al Cimitero Vecchio, si è sempre parlato di competenza del Genio e della Regione, se si sta procedendo con una rivalsa delle spese verso questi.
    (Risponde Tosini) R: No, non c’è un’effettiva competenza di altri enti.

Chiesto da Zelli:
  1. La denuncia del lavatoio in Via del Fontanile non è presente negli uffici, quindi chiede nuovamente dove sia.
    (Risponde Tosini) R: E’ presso il comando dei Vigili Urbani, probabilmente gli altri uffici non ne erano a conoscenza.
  2. Bando accreditamento personale esterno per incarichi relativi al piano di zona, sottolinea come da sue informazioni gli orali si siano svolti a porte chiuse, e che questa procedura è illegittima.
    (Risponde Palombi) R: La porta era socchiusa per riservatezza, questa selezione non era un concorso e comunque è una procedura che effettuano gli uffici io non ero presente. Approfondiremo la questione.

Chiesto da Bacocco:

  1. A che punto siamo con la preparazione delle fasce antincendio?
    (Risponde Postiglioni) R: Iniziata procedura per gara sul Mepa.

Nessun commento:

Posta un commento