venerdì 5 maggio 2017

Interrogazioni e risposte del Consiglio Comunale del 28/04/2017

Al Sindaco:
  1. Nei precedenti Consigli ci ha illustrato che avete intrapreso contatti con le cooperative che nel nostro Comune gestiscono i centri accoglienza per richiedenti asilo. Vorremmo sapere se questi contatti sono ancora in essere e se, ad esempio, avete constatato lo svolgimento delle attività volte all'integrazione e in caso affermativo di quale tipologia. Ci risultano nuovi arrivi e nuove locazioni. Precisamente qual’è la situazione attuale?
    R: Sì, sono arrivati altri 19 richiedenti asilo, 11 in Loc. Alvagnano e 8 in una nuova locazione in Pian di S. Martino. Entrambi da parte di una cooperativa che già gestisce altre locazioni. La Polizia Locale ha già contattato la Cooperativa per avere informazioni.(Risponde Palombi) R: Stiamo concordando con la Cooperativa Splendid la possibilità di far effettuare lavori socialmente utili ai migranti. Tali collaborazioni sono già state provate presso altri Comuni.
All’Assessore Tosini:
  1. Si è provveduto al collaudo della fornitura e installazione della nuova numerazione civica. Tutti noi cittadini ci troviamo a ricevere bollettini di pagamento per questi lavori ma molto spesso o non sono stati eseguiti o fatti in modo parziale se non addirittura arrecando danni estetici alla facciata o richiedendo il pagamento di un numero esterno ed un interno ma di fatto il secondo mancante. Come si dovrebbero tutelare i cittadini in questo? Avete approfondito gli aspetti di tutto l’iter?
    R: Non si è ancora provveduto al collaudo perché l’iter non è ancora completato. Ci sono delle problematiche nel centro storico che saranno risolte a breve.
  2. Nel Consiglio Comunale dell’8 novembre le abbiamo segnalato che molti pendolari riscontrano problemi presso il parcheggio della stazione ferroviaria. La mancanza di segnaletica e delimitazioni non rende ottimizzato lo spazio del parcheggio che mediamente raccoglie molte meno auto rispetto alle reali capacità. Ci aveva risposto che era a conoscenza del problema e che avrebbe provveduto. Vorremmo qualche dettaglio in più, per esempio: quando?
    R: Verrà preso in considerazione con il Piano di Viabilità.
  3. Si è spesso citato, in relazione ad interrogazioni e previsioni di futuri interventi, uno studio della viabilità, vorremmo capire se le necessarie valutazione emergeranno durante il completamento della revisione del piano regolatore generale o, in caso contrario, con quali tempi verrà effettuato tale piano?
    R: E’ compreso all'interno della revisione del piano regolatore generale, entro i prossimi 3 mesi pensiamo di avere una proposta completa da sottoporre al Consiglio Comunale.
All’Assessore Postiglioni:
  1. Vorremmo conoscere se tra le valorizzazioni del patrimonio comunale vi è intenzione di dare un decoro e un’adeguata sistemazione al locale del centralino. Esso rappresenta il primo punto di arrivo dei cittadini nel palazzo comunale e pertanto riteniamo necessario intervenire quanto prima al suo miglioramento estetico e funzionale.
    R: Si, è effettivamente un problema che va affrontato, sia a livello estetico che funzionale. Stiamo già valutando possibili soluzioni.
  2. Durante il Consiglio Comunale del 22 settembre abbiamo segnalato che durante il periodo estivo le locandine abusive delle feste e delle sagre si aggiungono alle altrettanto abusive di attività commerciali. Ciò genera numerosi risvolti negativi sul decoro della città, sul mancato incasso da parte di chi gestisce i luoghi appositamente consentiti sia pubblici che privati, concorrenza sleale e problemi alla sicurezza stradale visto che spesso tali cartelli sono in presenza di incroci e semafori distraendo e riducendo la visibilità. All'epoca non ci è stata data nessuna risposta precisa. Nei prossimi mesi il problema emergerà nuovamente.
    C’è l’intenzione da parte di questa amministrazione di porre un rimedio, controllando, sanzionando e attuando il regolamento apposito? Che segnaliamo oltretutto non essere pubblicato sul sito comunale.
    R: In passato sono già state fatte multe dalla Polizia Locale. Il controllo dovrebbe essere svolto in via preliminare dalla ditta Tre Esse, con la quale però è in proroga l’affido del servizio e che per i termini ancora in vigore non ritiene remunerativo il controllo. 
All’Assessore Pasquinelli:
  1. Ci avete comunicato l’arrivo della sentenza del TAR, che vede il Comune parte soccombente, in merito alla revoca della gara del servizio di gestione dei rifiuti urbani e di igiene ambientale. Leggendo la sentenza dove si sottolinea la mancanza di fondatezza dell’uso della revoca in autotutela, vogliamo serie spiegazioni su tutto l’iter di valutazione che avete adottato e su come volete sistemare la situazione senza ulteriori danni per l’ente. Ricordo ancora come durante la commissione dove si trattò per la prima volta l’argomento, essendoci all’odg del successivo Consiglio la delibera con le nuove linee di indirizzo, chiesi se l’ente non sarebbe stato chiamato in giudizio per la revoca effettuata. Il vice sindaco presente disse: “sicuramente, ma sono fiduciosa di vincerlo”.
    Oggi troviamo invece la situazione da noi pronosticata, dopo le altre varie commissioni dove, anche con ironia, si è sottolineato che l’incarico legale per ben 20.000€ scelto a vostra diretta fiducia sembrava avere in mano la situazione, e invece oggi intanto dobbiamo comunque pagare le spese legali della controparte, fortunatamente esigue di soli 1.500€ e poi chissà cos'altro ancora.
    (Risponde Tosini) R: La responsabilità principale è la mia, ci credevamo e abbiamo portato avanti la nostra posizione: non condividiamo il bando Aquilani/Bacocco, soprattutto per le casette difficilmente collocabili. Ci hanno condannato ad ottemperare all’assegnazione della gara quindi un legale sa che non è grave. La sentenza del TAR anche se negativa ci dà la possibilità di rivedere il contratto con l’azienda vincitrice del bando. Nella valutazione post sentenza abbiamo comunque raggiunto gli obiettivi quindi non credo che ricorreremo al Consiglio di Stato.
  2. Ha effettuato il sopralluogo, come promesso durante lo scorso Consiglio Comunale del 30 Marzo, presso la campana di raccolta dell’olio presso Via san Michele? Cosa è emerso?
    R: Non è stato fatto il sopralluogo.
  3. Ha effettuato il sopralluogo, come promesso durante lo scorso Consiglio Comunale del 30 Marzo, presso altri luoghi come, ad esempio Via Aldo Moro, in merito alle processionarie? Cosa è emerso?
    R: Il Comune è responsabile solo per la Villa di Vetralla e Cura, via Aldo Moro non è nostra competenza.
  4. Durante il Consiglio Comunale dell’8 novembre le abbiamo chiesto quali sarebbero state le strategie di comunicazione per aggiornare i cittadini sui nuovi orari dell'ecocentro e sull'ordinanza 85/16 in merito al conferimento dei rifiuti. Ci ha risposto che le stava valutando. A che punto è questa “valutazione”?
    R: Sono ancora in valutazione.
  5. Sempre durante il medesimo Consiglio ci aveva accennato sullo spostamento dei cassonetti nei pressi della scuola primaria di Cura. Ci può dare un aggiornamento?
    R: Non è stato fatto un sopralluogo e non è stata ancora individuata l’area per spostarli.
  6. Durante il Consiglio Comunale del 1 dicembre le facevamo notare che non era chiara la distinzione degli orari per il conferimento dei rifiuti indifferenziati e non. Ci ha risposto che avrebbe valutato se effettuare una rettifica. Continuiamo a ricevere domande dai cittadini che hanno questo dubbio. A che punto è la sua valutazione?
    R: Nell'ordinanza non c’è distinzione, vanno rispettati gli orari, non verrà fatta una rettifica.
All’Assessore Palombi
  1. Rispetto a quanto richiesto durante il consiglio Comunale del 30 Marzo, vorremmo sapere se si è informata sul Comitato Mensa e perché non è stato istituito il così come previsto dal bando attualmente in vigore (Art. 12). Ci risulta che nell’anno scolastico 2015/2016 tale comitato è stato regolarmente avviato e sono stati effettuati visite nei locali mensa di diversi plessi e nelle cucine.
    Il Comitato deve essere individuato dalla Giunta ed è un valido strumento di partecipazione e scambio di informazioni tra genitori, organi scolastici e amministrazione. Visto che tale strumento è previsto anche nel nuovo bando vorremmo capire cosa sia accaduto.
    R: In attesa dell’attivazione del nuovo bando non è stato istituito il comitato e ormai la scuola è quasi finita.
  2. Era stato dato mandato di acquistare dei voucher lavoro da utilizzare per le sostituzioni delle assenze degli autisti dello scuolabus, abbiamo visto recenti determine dove si sottolinea che in mancanza della conclusione della procedura si è dovuto provvedere all'assunzione a tempo determinato del supplente. Cosa è successo, come mai la procedura non si è conclusa? I voucher furono acquistati? Visto che entro il 31 dicembre vanno utilizzati se sono in giacenza coma si pensa di poterli utilizzare entro i termini?
    R: Non sono stati acquistati prima dell’abolizione.
  3. Che novità ci sono sull'inizio dei lavori per l’apertura della mensa? Ci scusiamo se siamo ripetitivi, ma fin quando non avremo una data certa continueremo a chiederlo.
    R: I certificati in attesa ancora non sono arrivati, quelli penali arrivati invece sono scaduti e dovranno essere richiesti nuovamente. Non si hanno date certe per il completamento di questa fase.
Al presidente del Consiglio Ragonese:
  1. In merito alla videoripresa e alla trasmissione in streaming del Consiglio Comunale, siamo ancora qui a chiedere se e quando intenderete adempiere a quanto da voi stessi promesso.
    In merito al software per la gestione delle segnalazioni da parte dei cittadini, siamo ancora qui a chiedere se e quando intenderete adempiere a quanto da voi stessi promesso.
    R: L’azienda che gestisce il sito web del Comune è stata sollecitata. Stiamo valutando di cambiare azienda, in quanto l’attuale ha dei problemi interni che non riesce ancora a risolvere.
  2. Abbiamo notato, in più di un’occasione che nel Social Network Facebook l’account che risponde al nome di “Comune di Vetralla” risponde su discussioni e con commenti prettamente politici a nome della Giunta. A nostro avviso, un profilo di comunicazione istituzionale deve essere super partes, ed essere utilizzato esclusivamente come mezzo di comunicazione generico e informativo. Vorremmo conoscere l’elenco degli amministratori di tale pagina pubblica e invitarli ad un uso più consono dello strumento.
    R: Quella pagina non è ufficiale dell’Ente, ma rappresenta l’amministrazione. E’ gestita da personale dell’amministrazione e altre persone esterne che ne gestiscono la comunicazione.
Al Consigliere Grego:
  1. Nel Consiglio Comunale dell’8 Novembre ci ha spiegato che, in merito al problema dei volatili molesti, si sarebbe seguita la delibera della Provincia basata su uno studio dell’Università della Tuscia. Vorremmo conoscere in maniera concreta quando verrà affrontato il problema.
    R: Protocollo ancora da attuare. Spero di portare il professore universitario, Dott. Amici autore del protocollo, attualmente in aggiornamento, in loco per un sopralluogo a breve.
All'Assessore Costantini:
  1. A che punto sono i lavori del rendiconto di esercizio 2016 essendo ormai vicinissimi al termine fissato dall’art 227 del TUEL che indica il 30 Aprile.
    R: Il termine non sarà rispettato. Dovrebbero essere pronti i documenti entro la prossima settimana.
  2. Vorremmo rendere noto, a tutto il Consiglio, che in data 30/07/2015 con la delibera di consiglio comunale n 40 approvata all'unanimità, è stato dato indirizzo per la realizzazione di un regolamento inerente al “Baratto amministrativo”.
    Tale strumento è particolarmente vantaggioso sia per l’Ente, che potrà ricevere servizi con spese estremamente ridotte, sia per il cittadino che eventualmente volesse utilizzarlo, rendendosi utile alla comunità ricevendo in cambio uno sgravio fiscale.
    Vorremmo conoscere la posizione in merito a tale argomento e se è sua volontà attivare, e in caso affermativo entro quando, tale strumento.
    R: Nel passato in alcuni Comuni sono emersi dei problemi tecnici su come attuare il baratto, per la copertura Inail, quindi il provvedimento a Vetralla non era mai stato implementato finora.M5S: confermo che ci sono stati chiarimenti su come applicare tale strumento, recentemente anche un parere della corte dei conti dell'emilia romagna, è sua intenzione approfondire questo strumento?
    R: Approfondirò.
All’Assessore sull’associazionismo Pasquinelli, all’Assessore Palombi e al Consigliere Ghaleb:
  1. Siamo ancora in attesa di un atto pubblico che dimostri, nero su bianco, l’avanzamento lavori dell’Albo delle Associazioni. Vi ricordo che nel consiglio Comunale dell’8 Novembre avete bocciato una nostra mozione per la creazione di tale Albo. La mozione è stata considerata inutile in quanto i lavori per la creazione dell’Albo erano già in fase avanzata. Sono passati 5 mesi e ancora non abbiamo visto nulla di ufficiale.
    Vogliamo sapere entro quando verrà reso pubblico.
    (Risponde Ghaleb) R: L’albo è stato digitalizzato. Sono in via di completamento i nuovi moduli. A breve sarà tutto online.
Agli Assessori Tosini, Pasquinelli e Postiglioni:
  1. Situazione lavatoi e fontane: abbiamo apprezzato l’impegno che ha portato al ripristino della fontana di fianco alla chiesa di San Francesco, segnaliamo però che molti altri non versano in adeguate condizioni: in Loc. Mazzocchio uno è quasi ceduto, uno ormai è sepolto dalla vegetazione e non si vede neanche più ed un altro sembra essere stato oggetto di parziale appropriazione di un privato con un uso non consono. La fontana in piazza della Cura è sporca ed intorno è spesso un acquitrino.
    La fontana di piazza Marconi non è funzionante.Il lavatoio di Vicolo del Sole è il probabile responsabile dell’acqua costantemente presente in fondo a Via del Fontanile in caduta dalla parete tufacea.
    Infine lo scempio avvenuto proprio su Via del Fontanile dove è stato rimosso il tetto del lavatoio ivi presente con una procedura a dir poco rozza.
    Per tutte queste situazioni vogliamo avere chiarezza su come intendete procedere alla loro manutenzione e valorizzazione e soprattutto sull’ultima citata vorremmo avere spiegazioni su chi ha autorizzato l’intervento, chi lo ha eseguito e cosa succederà dopo visto che l’area non è correttamente delimitata, non vi sono indicazioni dei lavori e non vi è sull’albo alcuna determina che ne indichi l’esistenza.
    (Risponde Pasquinelli) R: Sulla fontana a Cura verrà effettuato un sopralluogo, la pulizia la effettua la ditte di igiene urbano. Quella in Vicolo del Sole è stato ridotto il flusso per via di una perdita, il suo scarico è stato ripristinato.(Risponde Postiglioni) R: A Mazzocchio c’era un uso non corretto da parte di un privato su un fontanile, è stato ripristinato il rubinetto a monte di esso; per gli altri cercheremo di fare la manutenzione necessaria.(Risponde Tosini) R: Il tetto del lavatoio in Via del Fontanile è stato smontato da ignoti, un atto vandalico, la Polizia Locale sta indagando ed in base al risultato delle indagini valuteremo denunce. Il materiale è tutto in loco, non è stato portato via nulla. Pensiamo di intervenire a breve dopo il nulla osta della soprintendenza.
Interrogazioni da altri consiglieri:

Chiesto da Zelli:
  1. Stiamo ancora in attesa dei documenti che hanno autorizzato l’intervento sull’orologio, ci segnalano che qualcuno entra nel palazzo comunale quando questo è chiuso?
    (Risponde Postiglioni) R: La chiave dell’archivio è stata recentemente cambiata ed è in uso solo alla segreteria, impossibile accedere. (Contestualmente consegna una busta con i dati richiesti).
  2. Vista la determina di impegno per la rimozione dell’eternit, ma il materiale ancora non è stato rimosso, quando e perché questi ritardi?
    (Risponde Pasquinelli) R: La ditta ha dato un appuntamento, ma per via del maltempo è stato rimandato, si ipotizza la prossima settimana.
  3. A che punto sono i lavori in Via del Cimitero Vecchio?
    (Risponde Tosini) R: Partiranno il 2 Maggio
  4. Riportiamo che anche nella Villa Comunale e alla pineta dove sono stati fatti degli interventi per la processionaria i cittadini ne segnalano la presenza.
    (Risponde Pasquinelli) R: Faremo dei sopralluoghi.
  5. Continuano le segnalazione dei ratti. Le risulta?
    (Risponde Pasquinelli) R: No, non risultano nuove segnalazioni, la derattizzazione comunque continua.
Chiesto da Gidari:
  1. Chiediamo nuovamente la situazione del finanziamento di 660.000 del MIUR per le scuole medie di Vetralla, a che punto siamo?
    (Risponde Tosini) R: Non abbiamo ancora una risposta definitiva dalla Regione.
  2. A che punto è l’acquisto dei cassonetti?
    (Risponde Pasquinelli) R: A breve inizieremo procedure di acquisto.

Nessun commento:

Posta un commento