giovedì 30 giugno 2016

Resoconto Consiglio Comunale del 24/06/2016

Il 24 Giugno si è svolto il secondo Consiglio Comunale della nuova giunta.

In questa seduta abbiamo portato, come già anticipato la volta precedente, la mozione d’impegno per le videoriprese del consiglio. Siamo soddisfatti che tale mozione sia stata approvata e nelle prossime commissioni discuteremo i dettagli.

Naturalmente il punto centrale della discussione si è avuta per l'approvazione del "Rendiconto di Gestione 2015". Abbiamo votato contro poiché la nostra verifica amministrativa inizia con il nostro mandato, non possiamo fare a meno di ribadire la nostra estraneità alla determinazione di questo rendiconto, e di rilevare come non vi siano stati i tempi necessari per un'approfondita analisi nella commissione competente. Ci teniamo a ricordare che questo provvedimento è ereditato della precedente amministrazione e deriva dalla seduta di Consiglio del 31.05.2016 che non ha raggiunto il numero legale. Proprio la mancanza di responsabilità di chi quel giorno non si è presentato, ha provocato oggi questa situazione che ha costretto l'attuale maggioranza a dover approvare il rendiconto di gestione. Ciò che ha del grottesco è che i consiglieri Bacocco e Aquilani, che oggi siedono nei banchi della minoranza, si sono astenuti su un provvedimento scritto da loro mentre Zelli coerentemente ha votato a favore.

Abbiamo votato negativamente anche per i riconoscimenti di due debiti fuori bilancio derivante da due sentenze del Tribunale di Viterbo sfavorevoli per il comune.

Nel primo caso si tratta di una messa in sicurezza di alcuni stabili nel Centro Storico, dove si sono verificati due errori distinti. Il primo è stato quello di notificare un decreto ingiuntivo di pagamento a una persona errata. Il secondo errore è stato quello di eseguire dei lavori superiori al necessario e di conseguenza i proprietari saranno tenuti al pagamento della sola messa in sicurezza invece che tutta l’ingiunzione.
Riteniamo opportuno che siano individuate le precise responsabilità professionali di tutti quelli che hanno portato a questo risultato, meravigliandosi del fatto che nessuna amministrazione dal 2006 a oggi non abbia ancora provveduto alla valutazione delle rispettive responsabilità. Non è possibile, in un momento di particolare difficoltà per le famiglie, che i cittadini debbano sostenere l'onere economico degli errori professionali di altri.

Il secondo debito fuori bilancio derivava da una condanna provocata da una mancata programmazione da parte del Comune dei lavori di manutenzione ordinaria riguardanti la Strada Cassia.
In giudizio il Comune non è riuscito a dimostrare l'effettiva diligente manutenzione degli impianti e la circostanza che nonostante ciò il sinistro si sarebbe comunque verificato.
Appare quindi doveroso garantire al cittadino il giusto risarcimento per il danno che ha subito a causa della condotta negligente della pubblica amministrazione, ma l'onere di tale risarcimento non può ricadere su tutti i cittadini.
Occorre in tal caso compiere una valutazione delle relative condotte e far ricadere esclusivamente sui diretti responsabili il peso del risarcimento economico.
Auspichiamo che in futuro sia stabilita una programmazione delle opere di manutenzione per limitare al massimo eventi di questo tipo.

Il Consiglio è proseguito con la nomina dei rappresentanti comunali presso enti esterni, dove abbiamo ottenuto la rappresentanza delle minoranze in seno al Consiglio della Comunità Montana. Faremo del nostro meglio per rappresentare Vetralla e i vetrallesi presso quest'istituzione.

Sono state numerose le interrogazioni presentate da tutta la minoranza e attendiamo risposta scritta su tutte le situazioni pendenti (mensa, rifiuti, via del cimitero vecchio, Sanitas ecc).

Viene infine confermato il gettone di presenza per i consiglieri a 19,90€ a seduta, noi li utilizzeremo per le attività del gruppo Vetralla 5 Stelle.

sabato 18 giugno 2016

Primo Consiglio Comunale della nuova giunta Coppari

Venerdì 17 si è svolto il primo Consiglio Comunale della nuova amministrazione Coppari.
Come da prassi è stato incentrato sui tecnicismi di insediamento. Il neo Sindaco ha elencato le priorità del suo mandato, cosi come descritto nel programma della lista uscita vincente dalle ultime votazioni.
Oltre ai vari assessori sono stati scelti i presidenti del consiglio (Ragonese e Carloni), i mebri della commissione elettorale (Ghaleb/Grassi/Gidari e supplenti Costantini/Pasquinelli/Zelli).

La nota di colore si è avuta alla discussione della mozione presentata dal Vice Sindaco Tosini per la revoca della Delibera per il Piano Regolatore Generale Comunale. Gli ex amministratori (oggi minoranza) Aquilani/Zelli/Bacocco hanno difeso a spada tratta la loro delibera, addossando eventuali responsabilità di errori, ipotizzati dalla nuova Giunta, ai tecnici incaricati e uscendo dall'aula al momento del voto per protesta contro un vizio di forma nella presentazione della mozione.

E' stato anche il primo Consiglio che ha visto un rappresentante del MoVimento 5 Stelle eletto come consigliere di minoranza: Lorena Ciucci.

"Il nostro obiettivo sarà quello di trovare dei punti in comune tra il nostro e il programma della maggioranza, effettuare proposte, collaborare.
Vetralla ne ha bisogno.
Ma eserciteremo anche la nostra funzione di controllore e di opposizione, in maniera chiara e decisa, verso quelle scelte che, a nostro giudizio, non andranno a beneficio del bene comune, o che si discosteranno dalle nostre linee programmatiche per le quali siamo stati votati.
Le nostre prime richieste saranno di una maggiore trasparenza, da ottenere attraverso la videoproiezione dei consigli comunali e commissioni, e lavorare per trovare una soluzione all'annoso problema dell'arsenico rispettando la volontà dei cittadini per una gestione pubblica dell'acqua.
"

Di seguito riportiamo per esteso il discorso di insediamento pronunciato da Lorena Ciucci:

venerdì 10 giugno 2016

Consiglio Comunale 17 e 24 Giugno

Consiglio Comunale 17/06/2016 ore 17

Ordine del giorno:
1) Insediamento del Consiglio comunale. Esame delle condizioni di candidabilità, eleggibilità e compatibilità degli eletti alla carica di Sindaco e di Consigliere comunale. Convalida degli eletti e giuramento del Sindaco;
2) Comunicazione da parte del Sindaco delle avvenute nomine dei componenti della Giunta e del Vice Sindaco e presentazione degli indirizzi generali di governo. Discussione ed approvazione degli indirizzi generali di governo;
3) Elezione e nomina del Presidente e del Vice Presidente del Consiglio Comunale;
4) Ricostituzione Commissione Elettorale Comunale - Nomina componenti;
5) Mozione Delibera di Consiglio Comunale n, 17/2016 avente come oggetto "Revisione generale del PRG e adeguamento N.T.A. Norme Tecniche di Attuazione".

Consiglio Comunale 24/06/2016 ore 15

Ordine del giorno:
1) Comunicazioni del sindaco;
2) Interrogazioni, mozioni e interpellanze;
3) Approvazione rendiconto di gestione 2015;
4) Sentenza n. 261/2016 Tribunale di Viterbo - Riconoscimento debito fuori bilancio ex art. 194 comma 1 lett a) del D. Lgs.vo 267/2000;
5) Sentenza n. 353/2016 Tribunale di Viterbo - Riconoscimento debito fuori bilancio ex art. 194 comma 1 lett a) del D. Lgs.vo 267/2000;
6) Elezione e nomina dei rappresentanti del Consiglio Comunale in seno al Consiglio della Comunità Montana;
7) Nomina rappresentante Consorzio Bonifica Maremma Etrusca;
8) Determinazione della misura del gettone di presenza consiglieri comunali e Presidente del Consiglio Comunale;
9) Designazione consiglieri nella Commissione comunale per l'aggiornamento degli Albi dei Giudici Popolari di Corte d'Appello e Corte d'Assise d'Appello;
10) Modifiche al regolamento per la disciplina dell'Imposta Unica Comunale - IUC;
11) Indirizzi destinazione utili società Vetralla Servizi a r.l.;

Tutti i cittadini interessati sono invitati a partecipare

lunedì 6 giugno 2016

1309 volte GRAZIE

A Vetralla è iniziato a soffiare un vento di cambiamento, questo è un dato incontrovertibile che emerge dalle votazioni!
Noi del M5S siamo soddisfatti del risultato ottenuto, siamo la terza forza politica della città!

Abbiamo posato la prima pietra per la costruzione di una più solida comunità! Da oggi ci dovremo impegnare ancor di più di quanto fatto fin'ora.

Siamo partiti da 0 e siamo arrivati a 1309 voti.

1309 cittadini che entreranno con noi nel Consiglio Comunale, a cui se ne aggiungeranno molti altri nei mesi a venire.

Ringraziamo tutti coloro che ci hanno espresso fiducia, che ci hanno incoraggiato e sostenuto e che hanno iniziato la vera partecipazione alla vita cittadina. #InsiemeSiPuò

Entreremo in Consiglio come forza di minoranza e di opposizione.
Il nostro ruolo non sarà solo di controllo, ma saremo disponibili al dialogo ed al confronto, ma soprattutto saremo propositivi. Vetralla ha bisogno di cambiare marcia.

Noi, siamo stati eletti con un programma a cui ci atterremo, cercando di attuarlo quanto più possibile, votando a favore di ciò che va in quella direzione, vigilando ed informandovi su tutto ciò che accadrà dentro il "palazzo".

Continuiamo insieme a riappropriarci della nostra città!!

Il gruppo M5S Vetralla

sabato 4 giugno 2016

Risultati Elezioni Vetralla 2016

Aventi diritto al voto:              11.286 di cui 5.523 uomini e 5763 donne

Affluenza ore 12,00: votanti  2.321 (20,57%)
Affluenza ore 19,00: votanti: 5.729 (50,76%)
Affluenza ore 23,00: votanti: 8.208 (72,72%)

Ultimo aggiornamento: 02,50


S.1 S.2 S.3 S.4 S.5 S.6 S.7 S.8 S.9 S.10 S.11 TOT
Aquilani 107 154 166 113 178 193 229 145 236 169 64 1754
Gidari 62 58 77 78 142 143 122 164 111 116 50 1123
Coppari 242 353 296 272 191 157 221 231 248 347 117 2675
Zelli 99 170 141 104 67 126 86 95 143 117  53 1201
Ciucci 97 158 111 118 111 101 110 128 138 153  84 1309


schede bianche 26 (dato parziale 2 seggi mancanti)
schede nulle    120 (dato parziale 2 seggi mancanti)


NB: I risultati soprariportati non sono ufficiali

venerdì 3 giugno 2016

Istruzioni di voto - Elezioni amministrative - Vetralla 5 Giugno 2016

Come si vota il 5 Giugno per le elezioni comunali di Vetralla. Seggi aperti dalle ore 7 alle 23:
1) Importante: mettere una X sul simbolo del Movimento 5 Stelle
2) Facoltativo: scrivere il cognome dei candidati consiglieri preferiti.
Si possono inserire 1 o 2 preferenze.
Se si scrivono 2 cognomi è importante che non siano dello stesso sesso, ma 1 uomo e 1 donna. Non è obbligatorio inserire i nomi dei consiglieri. L'importante è barrare il simbolo.
Non scrivere il nome del candidato Sindaco Lorena Ciucci. Non serve. Per votare Lorena Ciucci Sindaco è sufficiente mettere la croce sul simbolo.