sabato 12 novembre 2016

Interrogazioni e risposte Consiglio Comunale 08/11/2016

Di seguito le interrogazioni che abbiamo portato nello scorso Consiglio Comunale dell'8 Novembre con le relative risposte da parte degli assessori e consiglieri di maggioranza. Se al prossimo Consiglio vuoi chiedere qualcosa al Sindaco o agli Assessori saremo lieti di farti da portavoce. Contattaci (clicca qui) oppure inviaci una segnalazione, anche anonima (clicca qui).

Per le dichiarazioni di voto clicca qui.

All’Assessore Postiglioni:

  1. Visto che il programma pubblicato sulla prossima Festa dell’Olio era temporaneo e utilizzato solo per la richiesta dei fondi alla Regione Lazio. Vorremmo sapere se è pronto il programma ufficiale e se avete avuto risposta per il finanziamento della Regione Lazio e dei contributi dagli sponsor privati?
    R: Fiduciosi sul finanziamento. Programma definitivo verrà pubblicato a giorni.
Abbiamo organizzato un pool di lavoro, la gestione è demandata alla Proloco, gli incontri con i finanziatori privati sono andati bene.
  1. A che punto si trova l’assegnazione della pineta di Tre Croci?
    R: Per ora sono state aperte le buste ed ammesse tutte la domande pervenute tranne una.
  2. Ci è stato segnalato che delle staccionate presenti nella tenuta da Montecalvo, sono andate distrutte a causa dei lavori per la superstrada, vorremmo sapere se l’ente ne è a conoscenza e cosa vuole fare in merito.
    R: Situazione sotto controllo, l’ANAS provvederà al ripristino, il delegato Carloni segue la vicenda.
  3. Sono arrivate manifestazioni di interesse per la concessione della scuola di Tre Croci:
    R: Più di una ma non sa quanti di preciso

All’assessore Pasquinelli:

  1. Molti cittadini ci segnalano difficoltà e complicazioni per il conferimento di rifiuti presso l’isola ecologica a La Botte che insieme ad una scarsa informazione rende tale risorsa sottoutilizzata,
    In attesa del nuovo bando per la raccolta differenziata, che con l’occasione vorremmo sapere a che punto si trova, sarebbe opportuno provare a semplificare l’accesso all’area.
    R: Attendiamo l’autorizzazione dalla Regione per dare la possibilità di conferire i RAEE qualsiasi giorno del mese.
  2. A seguito dell’ordinanza 85/16 per il corretto conferimento dei rifiuti nei cassonetti vorremmo conoscere quanti controlli/multe sono finora scaturiti e, soprattutto, in che percentuale sono stati colpiti i non residenti nel Comune, che a nostro giudizio sono la causa principale della saturazione dei cassonetti,  e se si sono già registrati dei miglioramenti.
    R: 40/45 multe, quasi la totalità non residenti.
  3. Sempre in merito alla suddetta ordinanza, vorremmo chiederle se le  strategie di comunicazione messe in campo le ritiene adeguate visto che ad oggi molti cittadini ne sono ancora ignari.
    R: Si stanno valutando strategie per una migliore comunicazione.
  4. Continuano a pervenire segnalazioni in merito a via Scriattoli, vicolo della Cera, piazza Franciosoni, riguardo l’igiene da escrementi di piccione, sporco e ratti.dai nostri sopralluoghi abbiano notato un miglioramento dell’igiene di questi, tranne che per un palazzo aperto e pieno di sporcizia nel vicolo dell’ospedale, cosa si è fatto o si sta facendo in merito a quella struttura?
    R: Verranno fatti dei sopralluoghi.
  5. Si affronterà la problematica dei cassonetti troppo vicino alle scuole di Cura? (chiesto da Gidari) R: Provvederemo. Il Comune acquisterà dei cassonetti (nuovi o usati) per sanare quelli in condizioni precarie e coprire eventuali mancanze.

All’assessore Palombi e Tosini

  1. Quali sono i motivi del ritardo della consegna del cantiere per la Mensa scolastica di Piazza Marconi?
    R: Mancano i certificati antimafia.
  2. Quali controlli si stanno effettuando sulla struttura di piazza Cavour e quali sono i tempi, nel frattempo quali provvedimenti si stanno mettendo in campo, per fornire le tre classi oggi non disponibili.
    R: La verifica effettuata è visiva e comparativa con lo studio sismico fatto in precedenza dalla scorsa amministrazione.
    Chiesta disponibilità aule presso il Plesso Canonica, in attesa che i dirigenti decidano le dislocazioni delle sezioni. La speranza è di ottenere finanziamenti per l’adeguamento sismico.

All’asssessore Tosini:

  1. In merito al progetto di recupero dell’area a verde sopra le mura, premettendo che tali giardini sono da recuperare e valorizzare, vorremmo capire perchè si è proceduto al finanziamento di quest’opera in via prioritaria senza invece intervenire sulla riapertura della viabilità in Via del Cimitero Vecchio.
    Vista la criticità dell’edificio sovrastante sul quale si dovrà procedere con la messa in sicurezza, se tale progetto possa entrare in contrasto sulla messa in sicurezza dell'edificio e se viceversa lo stesso non arrechi pericolo al giardino,
    Come si pensa di agevolare l’accesso all’area dei visto l’unico ingresso oggi presente e se lo si ritiene ancora necessario a supporto per l’avviso “reti di imprese” visto che siamo alla chiusura dei termini e abbiamo notizie del ritiro dell’adesione da parte di molti commercianti.
    R: Il Giardino d’Inverno ha lo scopo di valorizzare il centro storico, organizzando una zona espositiva e in collaborazione con la Rete d’Impresa che si sta costituendo. Prevista anche la valorizzazione dei resti della Rocca.
    Per Via del Cimitero Vecchio si è ottenuto il parere positivo della soprintendenza e si sta procedendo con il finanziamento dell’opera. Per l'accessibilità si è previsto un nuovo ingresso da piazza della Rocca.

  1. Siamo a conoscenza dei controlli effettuati presso le strutture scolastiche da parte dei Nas, della ASL e dei Vigili del Fuoco. Vorremmo sapere se avete informazioni sull’esito di tali verifiche.
    R: Ad oggi tali verifiche conosciute hanno dato esito negativo.
  2. Molti pendolari ci segnalano problemi presso il parcheggio stazione alla stazione ferroviaria. La mancanza di segnaletica e delimitazioni non rende ottimizzato lo spazio del parcheggio che mediamente raccoglie molte meno auto rispetto alle reali capacità. Siete a conoscenza di tale problema? Come e quando avete intenzione di risolverlo?
    R: Al momento non ci sono interventi in progetto ma il problema è conosciuto e si provvederà.
  3. In merito all’intervento di manutenzione stradale avvenuto in via S. Pietro dove è stato deciso di apporre dell’asfalto invece di provvedere al ripristino della pavimentazione originale. Vorremmo capire le se è intenzione dell’amministrazione di farlo e perchè non è stato fatto in questa occasione. R: Per quella via già c’è un progetto redatto sotto la giunta Aquilani, per il quale è stato richiesto finanziamento. Al momento era urgente una sistemazione in vista dell'inaugurazione della chiesa restaurata di San Pietro.

  1. In merito alla vostra delibera n 229 per la sistemazione idraulica di Fosso Setano e la relativa richiesta fondi, vorremmo sapere quali sono le previsioni dei tempi di risposta da parte della Regione sul finanziamento e di esecuzione.
    R: Confermato il finanziamento.
  2. Situazione rotatorie, come mai ancora non partiti i cantieri (chiesto da Aquilani)
    R: E’ in corso una perfezione della convenzione con Astral, questione di giorni. A breve verranno avviati i lavori.
  3. Semaforo guasto all’incrocio in via Croce dei Pasquini, ormai da tempo in attesa di riparazione, a quando la riparazione e come mai non c’è stata ancora la variazione di bilancio per la spesa?(chiesto da Zelli)
    R: In attesa della scheda di ricambio, la variazione è stata fatta in giunta, in via di pubblicazione.
  4. Segnaletica pedonale/orizzontale/verticale da migliorare (chiesto da Gidari)
    R: Verrà effettuato prima uno studio complessivo sulla viabilità.

Al Consigliere Ghaleb

  1. Situazione Archivio Storico. (chiesto da Aquilani)
    R: Si sta procedendo alla digitalizzazione e catalogazione. La ricerca di una nuova sede procede, la difficoltà principale deriva dal peso di oltre 14 tonnellate che rende difficile la localizzazione di una struttura idonea.

Consigliere Greco risponde all’osservazione di Aquilani sul contrasto ai volatili molesti.
R: Verrà seguita la delibera della Provincia basata su uno studio dell’Università della Tuscia.

Nessun commento:

Posta un commento