giovedì 21 luglio 2016

Anche questo un bilancio tecnico

E’ stato approvato il bilancio previsionale 2016-18 dal Comune di Vetralla durante l’ultimo Consiglio Comunale di Venerdì 15 Luglio. Un bilancio che l’attuale maggioranza ha ereditato dalla precedente giunta Aquilani.

L’Ass.re Costantini ci ha spiegato che non ci sono stati i tempi e le possibilità di effettuare modifiche o aggiustamenti e quindi l’azione dell’attuale maggioranza si concentrerà sull’assestamento previsto nei prossimi mesi.

A nostro parere invece qualche intervento, seppur piccolo, era già possibile. Ad esempio noi abbiamo analizzato i documenti e portato degli emendamenti seguendo una logica semplice: le previsioni sono scelte politiche che si accompagnano ad azioni e correzioni per perseguire l’obiettivo.

Abbiamo analizzato, per alcune voci di bilancio, il trend di spesa degli ultimi anni. Poi abbiamo appurato quando sia stato stanziato per quella voce nel 2016, mettendolo a confronto con quanto realmente speso in questi primi mesi dell’anno.

Dove abbiamo riscontrato un preventivo di spesa difficilmente esauribile e non già impegnato, abbiamo proposto di spostare una piccola cifra su altre voci a nostro parere più importanti nell’immediato.

Per esempio la nostra idea era di far ri-“nascere” il fondo per le scuole materne che a oggi è pari a 0€ e l’altra riguardava invece la manutenzione delle strade.

Stiamo parlando di poche migliaia d’euro, che non avrebbero risolto nessun problema in maniera definitiva, ma comunque avrebbero contribuito a un miglioramento della situazione attuale potendo così utilizzare subito questi fondi per le urgenze.

Purtroppo le nostre proposte, tecnicamente corrette, sono state respinte, utilizzando come scusa il parere contabile negativo della ragioneria comunale, seppur non vincolante, basato sul fatto che una volta preventivati i soldi per un capitolo è possibile che possano servire. Con questa logica non sarà mai approvabile un emendamento, cosa che avviene normalmente in altri comuni.

Stiamo parlando di un bilancio preventivo, una volta controllato il rispetto dei parametri economici finanziari che sono imposti dalle norme sui bilanci, all'interno della spesa si può e si deve intervenire per renderla efficace, questo è il compito della politica.

Cari genitori preparatevi a ricomprare la carta igienica, le risme, i pennarelli e quant’altro, cari automobilisti, per ora, nemmeno una buca sarà coperta.

Noi ci abbiamo provato e non ci arrendiamo. La giunta Coppari ci ha assicurato che il prossimo bilancio sarà completamente diverso, partecipato e con scelte nette, lo vedremo.

Per ora le nostre perplessità rimangono.

MoVimento 5 Stelle Vetralla

Nessun commento:

Posta un commento