mercoledì 13 aprile 2016

Le scelte migliori si ottengono con la partecipazione di tutti

Tante volte abbiamo ascoltato il Sindaco Aquilani lamentarsi della scarsa partecipazione dei cittadini ai consigli e commissioni pubbliche. Tante volte lo abbiamo sentito raccontare degli anni passati dove tutto era diverso. Sicuramente in oltre 20 anni di attività politica molto è cambiato.
Molto spesso però la responsabilità della scarsa partecipazione deriva proprio dagli amministratori.
Lo scorso martedì 12 aprile, per esempio, si sono riunite le Commissioni Consiliari; l'invito per tale riunione è stato pubblicato sull'albo pretorio il giorno stesso, ossia il 12.
Un preavviso di fatto inesistente che limita fortemente la partecipazione da parte del normale cittadino. Noi stessi, pur non facendo ancora parte del Consiglio, che in questi anni abbiamo più volte assistito a tali incontri, non abbiamo avuto il modo di organizzarci.

La nostra idea di partecipazione è completamente diversa. Per noi è indispensabile ascoltare i cittadini, è importante comunicare le informazioni in maniera semplice e continua, è basilare coinvolgerli nelle decisioni. Questo rapporto va coltivato negli anni, e non solo a poche settimane dalle elezioni. Il cittadino non deve mai avere l'impressione di trovarsi davanti a un muro di gomma o di essere d'intralcio.

Se i vetrallesi vorranno darci la possibilità di dimostrarlo scegliendoci alle elezioni comunali del 5 giugno noi siamo pronti.

#Vetralla5Stelle

Nessun commento:

Posta un commento