venerdì 22 gennaio 2016

Codice Etico

Il MoVimento 5 Stelle pone molta attenzione al comportamento e agli impegni che ogni eletto promette di rispettare. Onestà, trasparenza, partecipazione sono i cardini di questa filosofia. Chi viene eletto sotto il simbolo del M5S è sostanzialmente un dipendente dei cittadini che viene assunto attraverso il voto.

I candidati della lista del MoVimento 5 Stelle che concorreranno per amministrare Vetralla, accetteranno il documento nazionale chiamato "Non statuto".
In tale documento sono riportati i requisiti minimi tra i quali, l'assenza di condanne in sede penale anche non definitive, non essere tesserato presso altri partiti, e non aver svolto più di un mandato elettorale.
In oltre firmeranno un codice di comportamento scritto dal gruppo di Vetralla nel quale si assumono, tra gli altri, i seguenti impegni:

  • operare come portavoce per le proposte puntuali contenute nel programma del M5S Vetralla o elaborate e approvate dall'Assemblea degli Attivi di cui accetta la sovranità del mandato;
  • partecipare ad almeno l’80% di presenze annuali agli impegni istituzionali;
  • comunicare ciò che avviene all'interno dell’Istituzione Comunale;
  • organizzare incontri pubblici periodici per discutere di come sta svolgendo il mandato e ricevere istanze;
  • non cambiare gruppo per l’intero mandato, non tesserarsi presso altri partiti né supportare in alcun modo partiti, altre liste o loro candidati;
  • non presentare la propria candidatura per altre elezioni durante il mandato;
  • non avere ricoperto incarichi di nomina politica in consorzi o società a partecipazione pubblica.

Il documento completo può essere consultato cliccando qui.

Questo codice per noi rappresenta l'impegno formale a lavorare per il bene della comunità che, per quanto ci riguarda, è il vero scopo della politica.

Nessun commento:

Posta un commento