giovedì 1 ottobre 2015

A Settembre 2015 riapriremo la cucina della scuola a Vetralla, ma chi ci ha creduto?

Sono due settimane che è iniziato l'anno scolastico e come sempre le informazioni sul servizio mensa della scuola dell'infanzia non sono divulgate e, a circolare, sono solo le "voci di corridoio".
Nonostante l'Ass. Zelli, in un incontro pubblico organizzato da alcuni genitori sul tema della sicurezza alimentare lo scorso 28 Maggio, avesse promesso che da Settembre 2015 il Comune avrebbe riaperto i locali cucina presso la scuola primaria di Vetralla, nulla è stato fatto. La cucina versa nelle stesse condizioni di due anni fa, il bando che in questi anni ha disciplinato la questione è scaduto.

Siamo, purtroppo, abituati, ma non assuefatti, alle false promesse degli assessori della giunta Aquilani, anche se sembra incredibile fare queste figuracce a pochi mesi dalle elezioni. Quello che maggiormente ci interessa è la salute dei nostri bambini.
Troviamo inaccettabile, e ai limiti della legalità, che i pasti debbano venire da Civita Castellana, com'è avvenuto lo scorso anno, percorrendo tutti quei Km a discapito della qualità e della sicurezza alimentare. E' quantomeno irritante che a causa d'incompetenza e disorganizzazione non si riescano a mettere a norma i locali cucina esistenti.
Per una volta ci piacerebbe essere smentiti, che le informazioni ricevute siano false e che domani i nostri bambini mangeranno i pasti preparati in loco, con prodotti a Km0, magari bio, eliminando le stoviglie di plastica.
Per vedere realizzato questo sogno, dovremo aspettare le prossime elezioni quando i cittadini vetrallesi decideranno di mandare a casa gli attuali amministratori.
Vetralla 5 Stelle è pronta per dare il cambio.

Nessun commento:

Posta un commento