giovedì 9 aprile 2015

L'acqua con arsenico a Vetralla non è trasparente

Sono passati 3 mesi dall'inaugurazione ufficiale dei dearsenificatori. L'acqua è potabile? No. L'arsenico è sotto i livelli consentiti? No.
Come già avevamo segnalato a Febbraio.

Ma quel che è peggio è la totale mancanza di informazione fornita ai cittadini.

Sul sito della ASL sono riportati i dati che segnalano valori sopra la soglia massima, ma non è riportata la data di prelievo. Nell'immagine qui a fianco (clicca qui per ingrandire) sono riprodotti i dati pubblicati ad oggi 9 Aprile 2015.

Il sito del Comune di Vetralla rasenta il ridicolo. Cliccando su "Comunicazioni emergenza arsenico" si giunge ad una pagina dove sono riportati articoli di appalti ed eventi totalmente fuori tema.
Al centro pagina si trova una notizia datata 18/04/2014 ossia di 1 anno fa!

Sul sito del gestore idrico Talete nella sezione "Qualità delle acque" sono riportati i vecchi valori del 19 Gennaio 2015.

Il tempo passa, ancora non si è deciso chi dovrà prendersi carico della futura manutenzione degli impianti. Il piano PARCA aumenterà a dismisura le bollette, la Legge regionale 5, che reperisce il Referendum Acqua Pubblica, continua ad essere bloccata in Regione, e noi cittadini continuiamo a ritrovarci nelle nostre case acqua non potabile e senza ricevere uno straccio di informazione.


Nessun commento:

Posta un commento