giovedì 5 febbraio 2015

Approvato NoSlot al Consiglio di Vetralla

Questa è la storia di come cittadini e amministratori locali possono collaborare insieme.

Oltre un anno fa, noi di Vetralla 5 Stelle, abbiamo proposto al Consiglio Comunale di Vetralla di applicare dei provvedimenti per contrastare i problemi connessi al GAP (Gioco d'Azzardo Patologico). Recentemente il gruppo di minoranza Passione Civile aveva deciso di portare in discussione tale proposta alla quale si è aggiunta ad un'ulteriore mozione presentata da SEL.

Le due mozioni, molto simili tra loro, con la collaborazione della maggioranza stessa, sono state integrate, fuse ed approvate da tutto il consiglio.

Sostanzialmente è stato deciso di incentivare le attività, come i bar, a rimuovere le slot machine, attraverso degli sgravi fiscali. Tale strada è stata percorsa con successo già da altri Comuni come, ad esempio, Corchiano, sfruttando una recente legge regionale. Verranno anche adottate azioni di controllo e informazione.
Vetralla aderirà al Manifesto dei Sindaci contro il gioco d'azzardo facendo rete con gli altri comuni e pressione al governo per approvare delle norme a tutela della salute dei cittadini.

Siamo consapevoli che è solo un piccolo passo, e che la dipendenza dal gioco d'azzardo non è un problema che si può risolvere facilmente, ma siamo convinti che queste azioni vadano nella direzione giusta. Nella speranza che le proposte del MoVimento 5 Stelle vengano approvate anche in parlamento.

Tutti i passaggi della campagna #NoSlot:

Nessun commento:

Posta un commento