lunedì 14 ottobre 2013

#NoSlot: Appello di Vetralla 5 Stelle all'amministrazione Comunale per la campagna NoSlot

Prosegue senza sosta l'impegno di Vetralla 5 Stelle per la campagna contro le slot machine. Dopo essersi appellati ai cittadini ed ai gestori di bar questa volta cerchiano di sensibilizzare il Consiglio Comunale di Vetralla.

Pensiamo che un’amministrazione comunale debba tutelare la società del proprio territorio anche da tutte le forme di compulsività che creano danno ai singoli cittadini e alla comunità, tutelare e preservare la salute dei cittadini perché l'azzardopatia è una condizione molto seria che può arrivare a distruggere la vita.
Durante i periodi di stress o depressione, l’urgenza di dedicarsi al gioco d’azzardo per le persone che ne sono affette può diventare completamente incontrollabile, esponendoli a gravi conseguenze, personali e sociali. La ludopatia può portare a rovesci finanziari, alla compromissione dei rapporti e al divorzio, alla perdita del lavoro, allo sviluppo di dipendenza da droghe o da alcol fino al suicidio.

Tale fenomeno assume una dimensione sempre più vasta interessando anche, e soprattutto, le fasce economicamente più deboli della popolazione, di tutte le età, portando a volte i giocatori e le famiglie coinvolte verso derive sociali preoccupanti.
Le difficoltà economiche attuali che stanno colpendo anche il nostro territorio, purtroppo, spingono un numero crescente di persone a cercare una via d’uscita tentando la fortuna con queste illusioni e peggiorando così la loro situazione economica.

La Regione Lazio ha recentemente approvato una legge (L.R. 05 Agosto 2013, n. 5) dove, tra l’altro, si vieta la pubblicità per le sale slot, impone misure restrittive sull'ubicazione delle sale e permette ai Comuni di prevedere per i titolari di esercizi pubblici che rimuovono slot machine o videolottery o che scelgono di non installarle, agevolazioni sui tributi di propria competenza, secondo criteri e modalità da determinare con appositi regolamenti comunali.

Chiediamo che il Comune di Vetralla sfrutti tale legge regionale per promuovere delle azioni di contrasto contro l'azzardopatia. Chiediamo inoltre di intensificare i controlli sull'applicazione delle norme vigenti, tra cui il divieto per i minori di usare le slot machine.

Noi cittadini siamo pronti a fare la nostra parte.

Post correlati #NoSlot:

Nessun commento:

Posta un commento