martedì 30 ottobre 2012

Anche Viterbo contraria alla discarica di Norchia

Il consiglio comunale di Viterbo (nella seduta di martedì 23 ottobre 2012) ha espresso la propria contrarietà alla discarica di Pian del Casalone nella zona di Norchia.

Questo ennesimo parere negativo arriva dopo quello del Comune di Vetralla e della Provincia di Viterbo.

A questo punto all'appello manca solo il parere della commissione VIA (valutazione impatto ambientale) che dovrebbe riunirsi a metà Novembre.

E bene che i cittadini che fin'ora hanno intrapreso questa battaglia continuino a vigilare e fare pressione sui propri amministratori. Noi del MoVimento 5 Stelle di Vetralla ci saremo.

Altri post correlati:

lunedì 29 ottobre 2012

#boom5stelle per partecipare allo spognio delle regionali siciliane


"Comunque vada sarà un successo" recitava un vecchio adagio. Ed è quello che si sta prospettando nei risultati delle elezioni regionali in Sicilia dove il M5S è ben al di sopra dell'8% previsto dai sondaggisti (e che comunque sarebbe stato un risultato ragguardevole).

Il voto al M5S unito all'altissima astensione descrive meglio di qualsiasi cosa il distacco tra i partiti tradizionali ed i cittadini.

Per seguire in diretta:
Twitter: http://twitter.com/search/realtime?q=%23Boom5Stelle
YouTube: http://www.youtube.com/watch?v=laduPJWYj1c
http://www.beppegrillo.it/live_sicilia.html

Risultati definitivi:
M5S Sicilia è il primo partito della Sicilia!

sabato 27 ottobre 2012

Convocazione Consiglio Comunale 31/10/2012

Convocato il Consiglio Comunale in seduta ordinaria, per le ore 8,00 del giorno 31/10/2012, presso la Sala Consiliare del Comune, per la trattazione del seguente O.D.G.

1. Comunicazioni del Sindaco;
2. Lettura e approvazione verbali precedenti sedute;
3. Interrogazioni mozioni ed interpellanze;
4. Riscontro equilibri di bilancio e stato di attuazione dei programmi.
5. Regolamento per l’applicazione dell’Imposta Municipale propria. Approvazione
6. Ratifica delibera di Giunta Comunale n. 254 del 20.09.2012: IV° variazione al bilancio di previsione 2012 ed al piano esecutivo di gestione
7. Ratifica delibera di Giunta Comunale n. 273 del 04.10.2012: V° variazione al bilancio di previsione 2012 ed al piano esecutivo di gestione
fine seduta ore 12,00

lunedì 22 ottobre 2012

Parcheggio selvaggio in Viale Mazzini. Basterebbe così poco...

Riceviamo e diffondiamo la seguente lettera aperta inviata dai residenti di Viale Mazzini in Vetralla all'amministrazione comunale. Ci appelliamo alla buona volontà dei nostri amministratori ed al senso civico dei concittadini. Basterebbe così poco...


La riqualificazione del Parco della Villa Comunale, iniziata con il ripristino di alcuni impianti sportivi e la costruzione di un chiosco bar è divenuta cornice di molteplici iniziative di svago ed intrattenimento, ha certamente migliorato la vita di molti abitanti di Vetralla ed in particolare di molti bambini ma ha però reso impossibile la nostra, di abitanti di viale Mazzini.
Questa strada, senza uscita, che fiancheggia la Villa è infatti divenuta terra di nessuno da tranquilla stradina residenziale che era, perché trasformata in parcheggio selvaggio dai soliti qualificati automobilisti e motociclisti che non rispettano niente e nessuno.

Nonostante il divieto di sosta deciso recentemente dal comune è di sera che la strada diventa impercorribile per la presenza di autoveicoli su ambo i lati della strada, in particolare al suo imbocco, da via Don Luigi Baldi, sicuro rifugio dei parcheggiatori in divieto, certi di farla franca per l’assenza dei vigili urbani. L’ingorgo è tale da rendere impossibile il passaggio dei residenti, ma anche e sopratutto di un qualunque mezzo di soccorso nella sciagurata ipotesi che questo si rendesse necessario, come si è dimostrato lo scorso luglio con i Vigili del fuoco costretti a spostare a mano i motorini in divieto di sosta per poter accedere alla strada.

Non è accaduto tutto da un giorno all’altro, questo accadeva già da diverso tempo ma l’iniziativa del comune ha generato un vertiginoso aumento delle ruote e dei tubi di scappamento nell’area adiacente al parco. Peraltro il divieto di sosta di giorno penalizza noi residenti e chiunque ci venga a trovare, poiché si è tutti a rischio multa anche sotto le abitazioni. Noi abitanti vorremmo che il comune di Vetralla e il comando dei Vigili, limitassero il divieto di sosta in prossimità dell’imbocco di Viale Mazzini assicurandone il rispetto e che si adoperassero per l’installazione di adeguati dissuasori di parcheggio. E’ un operazione che richiede solo un po’ di buona volontà”.

martedì 16 ottobre 2012

Lazio 5 Stelle scalda i motori

In vista delle imminenti elezioni nel Lazio, il MoVimento 5 Stelle si candida per dare una cambio di direzione alla regione dopo gli ennesimi ladrocini e sperperi attuati da esponenti dei soliti partiti.

Sabato 13 Ottobre si è svolta a Roma la prima assemblea pubblica che ha decretato l'inizio alle danze.

Organizzazione, comunicazione, programma e candidature sono stati i primi tavoli di discussione. A breve si potrà accedere al portale on line, basato su Liquid Feedback, lo stesso usato in Sicilia e da altri gruppi, nonché dai Piraten Tedeschi, sul quale sarà possibile, per ogni cittadino interessato, partecipare attivamente alla stesura del programma.

Anche Vetralla ha partecipato attivamente all'assemblea ed ai tavoli tecnici di discussione nelle persone di Lorenzo Viti, Paolo Berni e Diego Rosati che hanno rappresentato il nostro territorio.

lunedì 15 ottobre 2012

M5S di Viterbo e Vetralla uniti contro la discarica

Di seguito la lettera protocollata al Comune di Viterbo inviata al Sindaco Marini ed alla sua giunta

I MoVimenti 5 Stelle di Viterbo e Vetralla in linea con i propri principi per la gestione, il riciclo e lo smaltimento dei rifiuti, analizzato il progetto presentato per la realizzazione di una discarica in Loc. Pian del Casalone;
 - notiamo carenze di valutazione adeguate per l'impatto ambientale;
 - valutato poi che la zona è ad alto valore agrario, come riconosciuto nel piano paesaggistico della Regione Lazio;
 - visti gli insediamenti abitativi presenti
 - vista la presenza di aziende di qualità che offrono prodotti tiopici locali e lavoro
 - vista la vicinanza con la Zona Archeologica di Norchia.
Invitiamo la sua persona e la sua giunta ad esprimere parere negativo nei confronti del progetto citato il quale verrà discusso nel consiglio comunale prossimo venturo.
Con l'occasione chiediamo che vengano resi pubblici i documenti che attestino il corretto svolgimento dei lavori della cava, nella quale dovrebbe sorgere tale discarica.
Confidiamo che accettiate le nostre osservazioni nell'interesse del territorio e della cittadinanza.
 
Altri post correlati: