domenica 13 maggio 2012

Conclusione dell'acqua contaminata: solo un fatto puntuale

Concludiamo, almeno per il momento, la faccende dall'acqua contaminata alla Selvarella.
Abbiamo ricevuto risposta dalla Talete e dall'Ufficio Ecologia del Comune di Vetralla dove ci è stato spiegato che la Talete non ha dovuto eseguire interventi di alcun genere, si è limitata ad effettuare delle analisi senza riscontrare valori fuori norma rispondendo: "[...] quanto  evidenziato dalla AUSL è stato dovuto, molto probabilmente ad un fatto eccezionale  e puntuale".
Le stesse analisi sono state ripetute dall'AUSL che ha confermato l'assenza di anomalie. Questo il motivo della revoca dell'ordinanza.
Rimane sullo sfondo la scarsa informazione da parte dell'amministrazione comunale, documentata anche dalle fotografie di SEL Vetralla ma, per fortuna, questa volta non ci sono state conseguenze.

Documenti in formato PDF:
Ordinanza non potabilità
Revoca ordinanza
Risposta Talete

Nessun commento:

Posta un commento