venerdì 13 aprile 2012

M5S ha rinunciato e rinuncierà ai rimborsi elettorali

In questi giorni dove è forte la discussione sui "rimborsi elettorali", che altro non sono che "finanziamento ai partiti" cancellati da un referendum, è utile ribadire il il MoVimento 5 Stelle ha rinunciato a tali rimborsi.

Lo ha fatto nelle regioni Piemonte ed Emilia-Romagna e lo farà anche dopo le prossime elezioni politiche in programma nel 2013.

E' l'unico soggetto politico ad aver preso questa decisione, e lo ha fatto fin dall'inizio.
I consiglieri eletti nelle due regioni si sono auto-diminuiti lo stipendio, da 15 mila a 2.500€.
Il M5S, che vuole abolire le provincie, non partecipa alle elezioni provinciali.

Gli altri parlano, noi facciamo i fatti.

Nessun commento:

Posta un commento