sabato 28 aprile 2012

Acqua contaminata a Vetralla

In un'ordinanza datata 26/04/2012 il Comune di Vetralla vieta l'uso di acqua per il consumo umano nelle zone di Selvarella, Poggio San Nicola, Via dei Cappuccini.
Le analisi hanno evidenziato la presenza di escherichia coli, batteri coliformi ed enterococchi. Un cocktail che si va ad aggiungere all'arsenico.

Pretendiamo di sapere le possibili cause, tempi e modi di soluzione. Chiediamo la massima trasparenza e celerità da parte del Comune del del gestore idrico.

2 commenti:

  1. La cosa più assurda è che il comune invece che darne massima diffusione ha affisso 2 fogli formato A4 scritto in carattere 10/12 in posti dove si deve scendere dalle macchine per leggere il contenuto. Secondo andavano messi manifesti più grandi con scritte a caratteri cubitali, forse per loro visto le bollette salate che si pagano più batteri ci sono più il costo delle stesse è giustificato. Una cosa del genere è inammissibile, la diffusione della notizia andava fatta in modo più capillare. Possibile che quando c'è da pagare siamo tutti raggiungibili, quando c'è da avvisare per un problema grave che compromette la salute di tutti si fa finta di non sapere chi siano i cittadini e dove abitino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io no ho dato massima diffusione su Facebook e inviato un comunicato stampa. Certo che la comunicazione dell'amministrazione è quantomeno scarsa...

      Elimina