sabato 18 febbraio 2012

Stabilmente bassa la raccolta differenziata a Vetralla

Nel 2009 era il 17%, nel 2011 16,5%.
Stiamo parlando della bassissima percentuale della raccolta differenziata di rifiuti nel nostro paese.
Vetralla ha prodotto 7.800 tonnellate di rifiuti. Di questi 6.500 sono indifferenziati e 1.300 differenziati.

Giulio Ferrara, che ci ha fornito questi dati in una chiacchierata su Facebook nel gruppo Vetralla Parla, ci ha anche detto che gli uffici comunali stanno lavorando al nuovo bando per la gestione dei rifiuti.
Sono orientati per un ibrido tra porta a porta (nei centri urbani/storici) e con punti di raccolta (in parte le isole Gaia rimesse in funzione e in parte altre strutture nuove) nel resto del territorio.
Noi cittadini, mentre aspettiamo fiduciosi questo nuovo bando, dobbiamo fare la nostra parte, utilizzando i cassonetti messi a disposizione ed utilizzare la componente organica dei nostri rifiuti per realizzare del compost casalingo. Adottare buone pratiche di riduzione, come ad esempio privilegiare l'acquisto di prodotti con meno imballaggi, possono ridurre drasticamente il nostro impatto ambientale e nelle casse del comune.

Nessun commento:

Posta un commento