lunedì 30 gennaio 2012

Valori alti di arsenico nelle fontanelle

La voglia di confrontarsi, discutere e di partecipare alla vita politica del nostro paese è in costante aumento, e questo non può che farci piacere a noi del MoVimento a 5 Stelle che facciamo della "partecipazione" il nostro valore principale.

Da alcune settimane su Facebook è nato "Vetralla Parla" un gruppo che conta già centinaia di vetrallesi iscritti che si confronta quotidianamente con problematiche nazionali ma soprattutto locali.

Una delle, già tante, iniziative intraprese è stata quella di analizzare in maniera privata l'acqua delle fontanelle, o "Case dell'acqua". Quelle che, per intenderci, dovrebbero erogare acqua senza arsenico, in attesa che la regione installi i dearsenificatori alla fonte.

I risultati lasciano stupefatti: 6,90μg/l, a fronte dell'adesivo affisso che riporta "< 0,1μg/l". Sebbene questo valore sia minore del limite massimo consentito per legge per considerare l'acqua potabile, ossia 10 μg/l, rimane il fatto che tale valore a nostro giudizio sia elevato.
L'analisi effettuata in maniera privata, non può avere effetti legali, ma destano forte preoccupazione.
Chiediamo all'amministrazione pubblica di indagare e fare verifiche approfondite, chiediamo alla Logica S.r.l. di fornire una spiegazione.

Per la cronaca l'analisi è stata effettuata S.C.A.E. s.a.s., da un campione prelevato presso la fontanella sita nella frazione di Tre Croci il 17/01/2012

Nessun commento:

Posta un commento