sabato 27 agosto 2011

ZERO tetti fotovoltaici nella Tuscia

Vi ricordate il bando della provincia di Viterbo per installare 1000 tetti fotovoltaici, che abbiamo anche noi pubblicizzato su questo blog? Si è definitivamente sciolto al torrido sole d'estate, lo stesso che potrebbe produrre tanta elettricità gratis.

Infatti in questi giorni stanno arrivando delle lettere raccomandate, a chi ha partecipato al bando, per la restituzione delle spese di istruttoria. Fondamentalmente il bando, così com'è stato pensato, non seguiva le regole del GSE. Riportiamo la lettera integralmente:

OGGETTO: bando "1000 tetti fotovoltaici nella Provincia di Viterbo". Comunicazione cessazione procedure e informativa agli utenti.

Egr. Sig./Sig.ra XXX in riferimento alla presentazione della sua richiesta n° di pratica XXX relativa al bando "1000 tetti fotovoltaici in provincia di Viterbo", che prevedeva la realizzazione di coperture fotovoltaiche su tetti e gazebo in aree aventi determinate caratteristiche, si informa che con Determina Dirigenziale n° 08/755/G del 12/07/2011 è stata dichiarata decaduta la convenzione tra la Provincia di Viterbo e l'associazione temporanea di imprese K-ATI rappresentata dalla KENERGIA SRL.
Tale decisione è maturata dalla mancata realizzazione, nei tempi concordati, degli impianti fotovoltaici da parte del costruttore a causa di complicazioni relative sia alle pratiche presso il Genio Civile per le zone sismiche ma soprattutto per le difficoltà intervenute presso il GSE (Gestore Servizi Energetici) per le modalità di cessione del credito non congruenti con le modalità previste nel bando stesso; pertanto si è deciso di interrompere la convenzione con l'Associazione temporanea di imprese K-ATI.
Tutto ciò comporterà, per coloro che hanno eseguito il pagamento, la restituzione delle somme versate a fronte delle spese di istruttoria previste.
La nostra Tesoreria provvederà al riaccredito delle somme relative all'istruttoria secondo le modalità previste e con i tempi necessari per l'emissione dei relativi mandati di pagamento.
In calce alla presente si trasmettono i dati anagrafici presenti in archivio chiedendo di accertare la loro correttezza ed indicando, in caso non fosse già stato fatto, le coordinate bancarie per il riaccredito di tali somme alla casella e-mail bando1000tetti@provincia.vt.it oppure inviandole nel modulo sottostante a: Provincia di Viterbo-Sett. Ambiente-Uff. Energia-Via Saffi 49 01100 Viterbo.
Qualora non vengano comunicate le coordinate bancarie le somme saranno disponibili presso il Tesoriere Provinciale Carivit filiale di Viterbo sita in Via Giuseppe Mazzini n°129 previo avviso postale.
Ci scusiamo per le difficoltà riscontrate, nostro malgrado, nella realizzazione del progetto e informiamo che i nostri uffici sono a disposizione per eventuali chiarimenti in merito.
Cordiali saluti
IL DIRIGENTE
Ing. Tosini Flavia
-------------------------
Richiesta rimborso spese istruttoria bando "1000 tetti fotovoltaici in Provincia di Viterbo"
Io sottoscritto XXX pratica n° XXX, codice fiscale XXX, con la presente richiedo il rimborso, come da oggetto, delle spese di istruttoria versate pari a €400,00.
Il codice IBAN per effettuare il versamento è il seguente:.......................
Cordiali saluti
Data..................
In Fede
.........................

Nessun commento:

Posta un commento