sabato 21 maggio 2011

Los Indignados del Movimiento 15-M si diffonde in Italia

Foto: El Pais
E' partito il 15 Maggio il movimento spagnolo che sta portando in piazza migliaia di giovani, Talentuosi, iper formati, precari.
Il popolo degli indignados che non sopporta più il gioco di un’economia depressa che pare prendersela soltanto con le nuove generazioni, facendo stare al caldo quelle privilegiate e gli istituti – come le banche – che pur avendo causato molti danni sono protetti trasversalmente da tutti i governi.
Non si riconoscono in alcun partito, vogliono una riforma del sistema elettorale, l'abolizione di leggi ingiuste, l'esclusione degli indagati dalle liste elettorali, il divieto di finanziamento ai partiti, rifiutano il monopolio della politica da parte dei due partiti maggiori, sono contro l'oligarchia dei partiti e per una democrazia partecipata.
In questo ci sono molte somiglianza con il MoVimento 5 Stelle italiano, e se ne è accorto anche Beppe Grillo che si trova in questi giorni a Barcellona.

Il tutto è partito in rete, e pare che anche in Italia si stia diffondendo rapidamente, basta seguire #italianrevolution

 Ecco il Manifesto (Cast) - «Democrácia Real Ja» tradotto in italiano:

Noi siamo gente comune. Siamo come te: gente che si alza ogni mattina per studiare, per lavorare o per trovare lavoro, gente che ha famiglia e amici. Gente che lavora duramente ogni giorno per vivere e dare un futuro migliore a chi ci circonda.

Alcuni di noi si considerano più progressisti, altri più conservatori. Alcuni credenti, altri no. Alcuni di noi hanno un'ideologia ben definita, alcuni si definiscono apolitici... Ma tutti siamo preoccupati e indignati per il panorama politico, economico e sociale che vediamo intorno a noi. Per la corruzione di politici, imprenditori, banchieri ... Per il senso di impotenza del cittadino comune.
Questa situazione fa male a tutti noi ogni giorno. Ma se tutti ci uniamo, possiamo cambiarla. È tempo di muoversi, è ora costruire insieme una società migliore. Perciò sosteniamo fermamente quanto segue: Continua su Megachip

Nessun commento:

Posta un commento