giovedì 26 maggio 2011

Inizia a Vetralla la campagna informativa per il referendum


“Nonostante i vani tentativi del Governo di distogliere l’attenzione sul referendum del 12 e 13 giugno, ultimo esempio il decreto omnibus che di fatto vuole giungere all’eliminazione del quesito sul nucleare, noi vogliamo informare e se necessario invogliare la cittadinanza ad esercitare il diritto di poter scegliere la direzione del proprio futuro. Per questo a Vetralla si è costituito il comitato referendario composto da partiti politici e movimenti, dal Partito Democratico a Sinistra Ecologia e Libertà a Vetralla a 5 Stelle.

Lo scopo è quello di mobilitare i cittadini in maniera trasversale poichè l’appuntamento al referendum possa essere per tutti principalmente l’espressione della vera democrazia, dicendo no alle privatizzazioni: rifiutando le tesi di chi vuole fare dell’acqua una merce, di chi vuole fare dell’energia un fattore privato con tutti gli affari che ruotano intorno al nucleare, di chi propone la privatizzazione della giustizia.

Il comitato invita tutte le associazioni, i partiti, i movimenti ad aderire alle attività in programma, a partecipare attivamente ed in maniera propositiva. Il primo appuntamento sarà sabato 28 in piazza della Cura con un primo gazebo informativo sulle tematiche dei referendum, a questo seguiranno altri eventi, compresa una giornata di dibattiti e spettacoli per sensibilizzare ed informare tutta la cittadinanza”.

Nessun commento:

Posta un commento