sabato 4 dicembre 2010

Solo il 17% di raccolta differenziata a Vetralla nel 2009

Secondo quanto riportato dal documento qui in allegato, nel 2009 per un totale di 7.479.306 Kg di rifiuti, solo 1.305.706 Kg sono stati raccolti in maniera differenziata, una percentuale del 17%. Una proporzione praticamente ridicola, basta pensare che a Salerno nello stesso periodo hanno raggiunto quota 74%.
Nel 2009 ogni cittadino vetrallese ha prodotto in media quasi 570 Kg di rifiuti, circa 1,5 Kg al giorno che, secondo l'Osservatorio Nazionale sui Rifiuti, corrisponde alla media nazionale.
SEL Vetralla, che ringraziamo per averci fatto pervenire il documento, riporta che smaltire i rifiuti indifferenziati ci costa circa 100€ a tonnellata.
Ridurre la produzione dei rifiuti e cominciare a chiamarli "riusi" e non "rifiuti" aumentando la quota del riciclo, oltre ad essere obbligatorio per legge, è indispensabile sia dal punto di vista economico che ambientale, e dovrebbe essere presente nei programmi di qualsiasi partito politico che si presenterà un domani alle elezioni.
Noi vigileremo ed informeremo.

Chiunque volesse aggiungere informazioni può farlo compilando questo modulo.

1 commento:

  1. Purtroppo il costo dei rifiuti indifferenziati (R.S.U.codice c.e.r. 200301) si aggira a 120 euro circa la tonnellata...ma cosa ancor più grave e che nessuno dice, è che la frazione umida ( c.e.r. 200108 circa il 30-35% dell'indifferenziato!!) costa non meno di 90 euro tonnellata...come a dire che, se si spendono soldi per differenziare meglio l'R.S.U. quando la parte più consistente di esso costa quasi uguale, ci si rimette solo danaro!!!! solo se, si vuole considerare, cosa non di poco conto del resto,l'aspetto "ecologico"... allora più si differenzia e meglio è!! basti pensare che, i costi del C.D.R. (combustibile derivato dai rifiuti per noi secco o R.S.U.) nei paesi del nord europa; svezia-danimarca-germania-finlandia ecc ecc, costa non meno delle 360 euro tonnellata..soltanto così i comuni si "sentono obbligati" (ed in questo caso si!!) dal risparmio, ad attivare ogni forma di raccolta differenziata, onde conferire in discarica o all'incenitore il meno che sia possibile!! DISCARICHE A PARTE!?!? ecco.. dove DAVVERO non esiste ne mafia, ne camorra me andrangheta...PAESI LONTANI O SOLO DOLCI CHIMERE????

    RispondiElimina