sabato 8 maggio 2010

Cinque Stelle polari: 2 Acqua

Continuiamo il nostro viaggio sui temi principali delle Liste CiViche a 5 Stelle.
Dopo aver parlato di Ambiente, parleremo di Acqua, tema caldo visto anche l'inizio della raccolta firme per il referendum per abolirne la privatizzazione.

Seconda stella: Acqua

Anche in questo caso vi proponiamo un video di un intervento avvenuto durante l'incontro delle Liste CiViche a 5 Stelle svoltosi a Firenze. Riccardo Petrella spiega perchè l'acqua è un bene comune, da cui derivi la vita, e non una merce privatizzabile. Anche privatizzando il servizio idrico alla fine si risale all'acqua in quanto "bene". ed i cittadini diventano semplici consumatori, se hanno il potere d'acquisto: i soldi. Se i cittadini sono consumatori, il sindaco, la giunta ecc assomigliano sempre di più a consiglieri di amministrazione di un'azienda, sparendo pian piano il concetto di rappresentanza. Gli altri temi trattati sono la pessima gestione dell'acqua, lo spreco di ogni singolo cittadino e del metodo poco efficiente di irrigazione in agricoltura:
  • Più del 70% delle gestioni dei servizi idrici sono fuori norma
  • 238 litri al giorno pro capite consumati mediamente da un italiano, di cui 72 per lo sciacquone del bagno.
  • 20% del consumo totale è per usi domestici
  • circa il 50% del consumo di acqua viene utilizzato dall'agricoltura, di cui il 40% viene sprecata a causa di sistemi poco efficienti di irrigazione
L'intervento si conclude sulla riflessione del patrimonio che stiamo distruggendo: fiumi, laghi che stanno scomparendo e sempre più inquinati.

Questo e moltro altro nel seguente video. Buona visione:

Nessun commento:

Posta un commento